Eccidio di Via della Ripa, "Armati mio cuore": l'Anpi lancia un concorso

Il concorso che nel 2019 ha coinvolto 66 partecipanti, cittadini e studenti, mantiene anche per il 2020 la suddivisione in due sezioni

Nell’ambito delle commemorazioni previste per l’anniversario dell’eccidio di Via della Ripa del 1944, oltre alle consuete celebrazioni sul luogo della strage, una serie di incontri nelle scuole e un evento conclusivo al teatro Diego Fabbri, l’Anpi lancia la seconda edizione del concorso per immagini e opere grafiche "Armati mio cuore – Le ragazze di via della Ripa". Il concorso che nel 2019 ha coinvolto 66 partecipanti, cittadini e studenti, mantiene anche per il 2020 la suddivisione in due sezioni: una aperta a tutta la cittadinanza, l’altra rivolta esclusivamente agli iscritti alle scuole secondarie di II grado.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per ciascuna sezione sono previsti premi per i primi tre classificati (rispettivamente di 300, 200 e 100 euro). Il formato massimo delle opere sarà 70x100 centimetri. Copia del bando può essere richiesta via mail, scrivendo a info@anpi.forli.it, oppure ritirata in cartaceo nelòla sede di Anpi, in via Albicini 25. L'ufficio è aperto dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 12.30. Anche la consegna degli elaborati – da effettuarsi entro il termine di venerdì 14 febbraio 2020 alle 12 – può avvenire tramite e-mail o consegna a mano presso la sede. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio nella zona industriale, un nuvolone nero altissimo preoccupa i forlivesi

  • Bar aperto e colazioni ai clienti: tutti finiscono multati. Trovato aperto anche un minimarket: chiuso e multato

  • Coronavirus, rallenta ancora la crescita dei contagiati. Ufficializzate le prime guarigioni forlivesi

  • Coronavirus, nuova impennata di casi in provincia: +95 in 24 ore. E Forlì registra un'altra vittima

  • Coronavirus, ancora morti nel Forlivese: tre vittime nelle ultime 24 ore. Oltre 900 casi in provincia

  • Coronavirus, un altro morto a Forlì. In città superati i 200 casi. E in provincia sono 775

Torna su
ForlìToday è in caricamento