Gli studenti del "Camelia Matatia" ciceroni del Risorgimento per le vie del centro storico

L'appuntamento è per sabato 25 maggio, alle ore 9.30, in piazza Saffi

Gli studenti della classe 2^C della Scuola secondaria di primo grado dell'Istituto Comprensivo n.8 "Camelia Matatia" di San Martino in Strada hanno fatto un viaggio nel tempo, che li sta conducendo per le vie di Forlì all'epoca del Risorgimento italiano.

Il progetto che li vede protagonisti è stato coordinato dalle insegnanti Loredana Cicciù e Lucia Belletti ed ha potuto contare sulla collaborazione di Gabriele Zelli, in questo caso nella veste di socio dell'Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano, Comitato Provinciale di Forlì. Gli studenti sono stati accompagnati alla scoperta delle fonti e del territorio attraverso un laboratorio di storia, che ha avuto come obiettivo far comprendere loro che l’esperienza del ricordare è un momento essenziale non solo dell’agire quotidiano del singolo individuo, ma anche della vita della comunità umana (locale, regionale, nazionale, europea, mondiale) cui appartengono e che solo diventando in qualche modo partecipi di questa memoria collettiva, si diventa uomini e cittadini, a pieno titolo. Con questo spirito sabato 25 maggio i ragazzi accompagneranno familiari, amici, compagni di scuola e semplici cittadini alla scoperta della storia dell'Ottocento, attraverso un itinerario risorgimentale ricco ed articolato.

Partendo da Piazza Saffi, alle ore 9.30, e proseguendo per le vie attigue, focalizzeranno l'attenzione sui protagonisti forlivesi e nazionali di quel periodo storico, raccontando le vicende della loro vita privata e pubblica ed osservando i monumenti e le numerose lapidi a loro dedicati.

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • 7 cose da fare in casa prima di partire per le vacanze: tu le hai fatte?

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Arriva al pronto soccorso e muore in poche ore, ucciso da una meningite fulminante

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Dipendente comunale ucciso dalla meningite fulminante, profilassi anche in alcuni uffici municipali

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • Feroce scazzottata in centro storico, ragazzo in coma al "Bufalini"

Torna su
ForlìToday è in caricamento