Il partigiano Sergio Giammarchi in visita al Museo della Resistenza a Modigliana

Giammarchi, che si è complimentato coi curatori dell'esposizione, ha rivissuto i tempi della lotta contro i criminali nazifascisti

Una delegazione guidata dal partigiano Sergio Giammarchi e da rappresentanti dell’Anpi locale e provinciale, compreso il presidente Gianfranco Miro Gori, ha visitato martedì pomeriggio la sala delle Resistenza allestita al museo Don Giovanni Verità a Modigliana. La sala è dedicata ai caduti nelle due guerre mondiali, alla dittatura fascista e in particolare alla Resistenza nei comuni di Tredozio e Modigliana. Vi si narra degli antifascisti, tra i quali Alfredo Samorì, perseguitato per anni dal regime. Uno spazio apposito è dedicato alla vicenda del battaglione Corbari. Corbari, Versari, Casadei e Spazzoli, a causa di un delatore, furono circondati dai fascisti a Ca' Cornio e uccisi (Versari si suicidò). I loro corpi martoriati furono appesi a Forlì in piazza Saffi. La mostra si sviluppa lungo un percorso fotografico e multimediale volto soprattutto alle giovani generazioni. Giammarchi, che si è complimentato coi curatori dell'esposizione, ha rivissuto i tempi della lotta contro i criminali nazifascisti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il bollettino più nero per Forlì: tre morti. Deceduto anche un ragazzo di 26 anni, attivo negli Scout

  • Il coronavirus si è portato via il direttore di Romagna Acque Andrea Gambi

  • Coronavirus, si aggrava il bilancio delle vittime: tre morti nelle ultime 24 ore

  • Aziende, il premier firma il decreto: ecco le attività che possono restare aperte

  • Esplosione di contagi alla casa di riposo di Rocca San Casciano: 16 positivi, scatta l'isolamento

  • Balzo degli infetti nel Forlivese: +36 in 24 ore. In Rianimazione ci sono 11 positivi al virus

Torna su
ForlìToday è in caricamento