Protezione dei diritti fondamentali: summer school al Ceub di Bertinoro

Oggetto del corso sono la Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo e i diritti fondamentali all’interno dell’Unione Europea

Il Centro Internazionale Ricerche sul Diritto Europeo (C.I.R.D.E.) dell'Università degli Studi di Bologna organizza anche quest'anno, dal 24 al 29 giugno, in collaborazione con la Faculté de Droit de l'Université de Strasbourg, il Centre for European Law del King's College London e il Centro Residenziale Universitario di Bertinoro, col supporto della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, la Summer School su "The Protection of Fundamental Rights in Europe".

La Summer School è finalizzata a fornire una conoscenza approfondita dei meccanismi di protezione dei diritti fondamentali a livello europeo. Oggetto del corso sono la Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo e i diritti fondamentali all’interno dell’Unione Europea. In questo ambito generale sono poi oggetto di approfondimento alcuni singoli aspetti della tutela (che variano in base all’edizione in corso), fra cui: asilo e immigrazione, cittadinanza, rapporti fra UE e Cedu, dottrina del margine di apprezzamento, transizioni costituzionali e libertà religiosa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il corso si compone di 30 ore di lezione frontale, che hanno luogo ogni giorno in inglese e francese dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 17. Un corso intensivo di questa portata stimola naturalmente gli studenti alla partecipazione in classe, mantenendo nello stesso tempo un alto livello di concentrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il bollettino più nero per Forlì: tre morti. Deceduto anche un ragazzo di 26 anni, attivo negli Scout

  • Il coronavirus si è portato via il direttore di Romagna Acque Andrea Gambi

  • Coronavirus, si aggrava il bilancio delle vittime: tre morti nelle ultime 24 ore

  • Aziende, il premier firma il decreto: ecco le attività che possono restare aperte

  • Esplosione di contagi alla casa di riposo di Rocca San Casciano: 16 positivi, scatta l'isolamento

  • Balzo degli infetti nel Forlivese: +36 in 24 ore. In Rianimazione ci sono 11 positivi al virus

Torna su
ForlìToday è in caricamento