Una delegazione forlivese in visita ufficiale a Bourges, città gemellata

Il Sindaco di Forlì, Davide Drei: “Prosegue e si rafforza il percorso di vicinanza e lo sviluppo delle relazioni che uniscono le due comunità su temi di comune interesse”

Nell'ambito delle consolidate relazioni istituzionali con la città francese di Bourges, gemellata con la città di Forlì fin dagli anni Ottanta, si è tenuta dal 23 al 25 novembre scorsi la visita ufficiale nel capoluogo del Dipartimento del Cher nella Regione Centro-Valle della Loira della delegazione composta dal Sindaco di Forlì, Davide Drei, dalla Presidente dell’Associazione Italo-Francese di Forlì Marie-Line Zucchiatti e da operatori del mondo della cultura e dell'impresa locale. Nel corso della visita, è stato conferito, al Comune di Bourges, attraverso il suo sindaco Pascal Blanc, il Sigillo di Caterina Sforza in segno di  amicizia.

“La visita ha rappresentato una ulteriore tappa del percorso di vicinanza che unisce le due città e della proficua collaborazione – ha dichiarato il Sindaco di Forlì, Davide Drei -. Ed è stata inoltre l'occasione per recuperare la memoria delle relazioni tra città e per riaffermare il valore del concetto di Europa, intesa come dimensione culturale, di salvaguardia della fratellanza tra i popoli e di promozione della pace”.

La missione della delegazione forlivese, inserita in un programma di scambi e di relazioni, segue la visita in terra romagnola di una delegazione francese avvenuta nel mese di luglio, iniziativa che ha sancito un rilancio nel rapporto di amicizia fra i due Comuni. 

Tra i recenti momenti di incontro e sviluppo delle relazioni tra le due città gemelle, si ricorda nel mese di settembre l’incontro a Bourges del Direttore del Punto Europa di Forlì, Fabio Casini, con il suo omologo del Centre d’Information Europe Direct e la partecipazione alla festa annuale delle Associazioni di Bourges e del territorio. Ad ottobre si è recato a Bourges l'Atelier delle Figure-Scuola dei burattini per uno spettacolo, nell'occasione il fondatore dell’Atelier, Stefano Giunchi, ha anche tenuto una lezione-dimostrazione sui metodi di insegnamento e i linguaggi del Teatro di Figura.

Nei primi mesi del 2019 sono previsti ulteriori momenti di scambio che vedranno il coinvolgimento di alcuni istituti scolastici forlivesi. Così come si prevede una collaborazione tra gli istituti culturali delle città nell'ambito dell' “Année Renaissance - 2019", istituito dallo Stato francese e dedicato al periodo del Rinascimento in occasione del cinquecentesimo anniversario della morte di Leonardo da Vinci avvenuta ad Amboise proprio nella Regione Centro-Valle della Loira.  In un'ottica di sviluppo degli accordi di cooperazione, in particolare in ambito culturale, giovanile, sportivo e di impresa, l'Amministrazione Comunale forlivese ha rivolto un invito agli Amministratori del Comune d'Oltralpe, per una visita a Forlì e in Romagna in una data ancora da definire.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Chiamiamo ma Alea non viene a svuotare i bidoni": la protesta delle utenze aziendali

  • Cronaca

    L'insegnante consegna la pagella, genitore l'aggredisce: "Non devi dire a mio figlio di studiare di più"

  • Cronaca

    Forlì, guida alla città: quali sono le dieci cose assolutamente da visitare

  • Cronaca

    Aeroporto, la Regione rompe gli indugi: pronta a metterci 12 milioni per gli investimenti

I più letti della settimana

  • Alea Ambiente, approvate le tariffe 2019: si attende il via libera definitivo. Ecco quanto si risparmierà

  • Tremendo scontro a Due Palazzi, quattro feriti di cui due gravi

  • Il marito non torna a casa, la moglie fa la macabra scoperta: trovato morto nell'orto

  • Nuovo polo commerciale all'uscita dell'A14: due grandi negozi come il 'Globo', ristoranti e fast-food

  • Densa nuvola di fumo nero in cielo fa scattare l'allarme

  • Dagli scavi di Piazzale della Vittoria emerge una "pagnotta" di duemila anni fa: al via le analisi

Torna su
ForlìToday è in caricamento