"Waladu", dall'Iraq a Bertinoro: corso di formazione internazionale in archeologia

Il progetto è pensato per modernizzare e internazionalizzare i corsi di laurea triennale in Archeologia delle Università irachene grazie allo sviluppo di attività didattiche innovative e fondate su approcci multidisciplinari

Venti professori e ricercatori iracheni, in arrivo dalle Università di Baghdad, Kufa, Qadisiyah e Mosul, sono ospiti del Ceub (Centro Residenziale Universitario di Bertinoro) da questa mattina fino al 15 dicembre per partecipare ad un corso di formazione internazionale organizzato nell’ambito del progetto Waladu (nome che significa “Dare vita” nella lingua accadica degli Assiri e Babilonesi).
Finanziato dall'Unione Europea con un budget di 915.000 euro per una durata di 36 mesi, e coordinato dall’Università di Bologna, col professor Nicolò Marchetti nel ruolo di coordinatore scientifico, il progetto Waladu coinvolge, oltre agli atenei iracheni, anche l’Università Ludwig Maximilian di Monaco (Germania) e l’Università Koç di Istanbul (Turchia).

Il progetto è pensato per modernizzare e internazionalizzare i corsi di laurea triennale in Archeologia delle Università irachene grazie allo sviluppo di attività didattiche innovative e fondate su approcci multidisciplinari. Dopo aver conseguito il risultato dell’istituzione di nuovi corsi di laurea nell’anno accademico in corso, l’ultima fase del progetto sarà, infatti, focalizzata sulla costituzione di laboratori di ricerca e biblioteche di Archeologia in ognuna delle Università irachene coinvolte, e sulla condivisione di nuove metodologie di insegnamento e ricerca che permettano di capitalizzare nel migliore dei modi l’innovazione derivante dalla modernizzazione dei corsi di laurea e dalle acquisizioni tecnologiche. Nello specifico, la fase di condivisione di conoscenze e saperi sarà realizzata attraverso corsi di formazione internazionale come quello di Bertinoro: una tappa fondamentale verso la costituzione di una rete internazionale in ambito archeologico fondata sulla pace e lo sviluppo condiviso dei territori.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Meteo

    Pasqua e Pasquetta, la gita fuori porta è salva. Ma poi incombono nubi, polvere dal deserto e pioggia

  • Cronaca

    Stop alle lunghe code e attese: ora sarà possibile prenotare anche i prelievi del sangue

  • Cronaca

    Voto per gli elettori inabili: modalità e orari degli ambulatori per richiedere il certificato medico

  • Sport

    MotoGp, Dovizioso: "Sarà lotta a 4 per il titolo". E il futuro? "Mi vedo nel motocross"

I più letti della settimana

  • Non rispondeva al telefono da giorni: trovato morto in casa

  • Tragico ritrovamento: i passanti scoprono il cadavere di una donna

  • Esce di casa, urta un palo e nel fare retromarcia travolge il marito

  • Non rispetta la fila per un malinteso: pestato all'uscita del ristorante da due energumeni

  • Completamente nudo ed eccitato si mostra ad una passante: esibizionista fermato dalla Polizia

  • Travolto in viale Bologna mentre attraversa sulle strisce: trasportato al "Bufalini"

Torna su
ForlìToday è in caricamento