Happiness today (segui la tua felicità)

Happiness today (segui la tua felicità)

Allenatevi al silenzio, scoprirete meravigliose risorse da questa esperienza

Oggi voglio condividere con voi un tema molto amato, in particolar modo da chi proviene dal mio ambito (olistico): il silenzio

Oggi voglio condividere con voi un tema molto amato, in particolar modo da chi proviene dal mio ambito (olistico): il silenzio. Vi chiederete che cosa intendo o meglio a cosa mi riferisco, e non vi nego che è una tematica molto particolare. Sicuramente non vi invito a tacere per non parlare, sapendo quanto è importante trasmettere (relazionandosi) tutto ciò che si vuole esprimere o trasmettere, per viaggiare con la propria anima maggiormente libera. Chiaramente!! Ma vi invito o vi invio a prendere consapevolezza del potere del silenzio, detto anche il “moment of silence”. Questo momento o istante perché è così importante a fronte di una società con ritmi così scatenati?

Partirei dicendo che dedicandoci alcuni istanti o momenti di silenzio favoriremmo l'ascolto di noi stessi e voglio darvi alcuni suggerimenti più specifici:

1.    Il silenzio favorisce la scelta di ciò che decidiamo per il nostro bene: ogni volta che ci prendiamo alcuni momenti di silenzio con noi stessi riflettiamo su ciò che vogliamo o scegliamo.

2.    Il silenzio agevola la conoscenza dei nostri sensi: quando lo viviamo spingiamo i nostri sensi ad essere maggiormente percettivi, come per esempio vedere uno splendido tramonto emozionandosi, ascoltare il corso d'acqua di un fiume così da sollecitare un rilassamento totale, gustarsi la pietanza di un cibo percependo maggiormente le note culinarie del cibo stesso. Praticamente si diventa ottimi detective forgiando maggiormente i propri sensi.

3.    Prendendo in considerazione il silenzio si esce dalla routine quotidiana. Stai affrontando una di quelle giornate da leoni, avresti bisogno di catapultarti in un'isola tropicale con mare così cristallino da percepire solamente lo slogan “No stress...Sì party” (detta cosi sembra tanto suggerita da George Clooney), e non ti immagini quanto ti comprendo, ma da oggi ti posso assicurare che ogni volta che vuoi...puoi....cosa intendo? Molto semplice, ora spegni qualsivoglia strumento elettronico, comunica a tutti coloro che in questo momento sono vicini a te o lavorano con te, che per cinque minuti e dico e sottolineo cinque minuti, tu sarai solo disponibili  per te stesso. Credetemi per quanto siate indispensabili, non muore nessuno se per cinque minuti esistete solo per voi stessi. A questo punto sedetevi nella vostra sedia o poltrona e puntate un timer, con il corrispettivo tempo di "Cinque minuti", e andate in modalità "moment of silence", vedrete che al termine di questa facilissima operazione del vostro benessere qualcosa sarà cambiato. Step By step.....oserei dire.

4.    Allenarsi al silenzio è una prevenzione per la salute psicofisica: il silenzio spegne i pensieri, libera la mente e lascia spazio al riposo, e per tanto aiuta al prendere consapevolezza di determinate decisioni. Intendo dire che il silenzio aiuta le ferite a guarire. Nel momento stesso che siamo di fronte a determinate situazioni l’impulsività ne farebbe da padrona, ma il silenzio può essere un break utilissimo per vedere meglio la situazione con mente più lucida per poi agire.

Ora prima di dedicarmi a qualche minuto di silenzio e salutarvi, vi lascio invitandovi ad allenarvi al silenzio, scoprendo le meravigliose risorse che emergeranno da questa meravigliosa esperienza. Buon allenamento...Go people go!

Happiness today (segui la tua felicità)

Sono un Counselor Coach, un agevolatore nelle relazioni e nel perseguimento di obiettivi quotidiani. Come la felicità il Counselor Coach è innanzi tutto qualcosa di motivante, di piacevole, che ti ascolta, si allea a te al fine di aiutarti a vivere l’eccellenza di te stesso. Email: paolo.montanari1981@gmail.com Fb:@coachmonta

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ForlìToday è in caricamento