Happiness today (segui la tua felicità)

Happiness today (segui la tua felicità)

"Non sussiste il provare o il non provare, ma il fare o il non fare". Come alimentare la nostra autostima e raggiungere un traguardo

Noi siamo una dimensione legata al “fare qualcosa”, per agire dove vogliamo andare

"Non sussiste il provare o il non provare, ma il  fare o il non fare....". Parole del "Maestro Yoda". Proprio così cari lettori e lettrici, noi siamo una dimensione legata al “fare qualcosa”, per agire dove vogliamo andare. Il maestro Yoda a seguito di tale dichiarazione guidò il giovane Skywalker nell’affrontare ciò che lo turbava in quel dato momento, attraverso il “fare”, perché solo così conosciamo ciò che andiamo ad incontrare o meglio a vivere. La vita è strutturata dal tempo, e pensate un po’ il tempo scandisce il nostro agire. Quanto agite da protagonisti nella vostra vita? O meglio, quanta volontà avete in corpo? Sì sì, avete capito bene: in corpo sono presenti la “serotonina e la dopamina” che originano insieme “la volontà del fare”.

L’essere umano è in grado ogni giorno di stimolarsi sul vivere ogni cosa nel suo quotidiano, e non vi nascondo che per giungere a ciò occorre conquistare la propria volontà. Come si conquista la propria volontà? Innanzitutto nel credere di poter essere ciò che desideri e poi di agire per comprovare tutto ciò che sei, perché solo attraverso l’azione andiamo a vanificare ciò che siamo è il come vivi il tuo viaggio che conta più del risultato raggiunto. Vi porgo un esempio: se decidessi di fare la maratona di New York in tre ore di tempo totale, occorrerebbe in primis credere a questo risultato, che mi porterà ad allenarmie pertanto a comportarmi in modo che raggiunga in pratica il risultato delineato, attraverso la volontà attiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cosa voglio dirvi attraverso questo concetto? Rifletteteci qualche secondo. Ve lo anticipo nel mentre pensate. Alla base del nostro io vivono le convinzioni e le credenze, che ci portano a realizzare o meno il nostro obiettivo. Le convinzioni o credenze sono il nostro carburante, che alimentano la nostra autostima, per tagliare il traguardo desiderato. Come i più grandi della storia e non solo ci insegnano attraverso la frase “io c’è la posso fare”, che si trasforma in “io c’è la faccio” e guarda un po’ “il tempo dedito al “provare di fare” viene sostituito con il tempo del “faccio ossia del fare”. Quando si sperimenta la volontà del fare? Ogni qual volta non avete voglia di fare qualcosa è il momento vivido di fare l’incontrario, ossia di portare a compimento quella cosa. Inizialmente sarà complicato, poi una volta incominciato come ogni ottimo allenamento, diverrà un super automatismo che vi porterà ad essere ottimi professionisti del vostro risultato. Buon divertimento e ricordate che la volontà giace in ognuno di noi.

Happiness today (segui la tua felicità)

Sono un Counselor Coach, un agevolatore nelle relazioni e nel perseguimento di obiettivi quotidiani. Come la felicità il Counselor Coach è innanzi tutto qualcosa di motivante, di piacevole, che ti ascolta, si allea a te al fine di aiutarti a vivere l’eccellenza di te stesso. Email: paolo.montanari1981@gmail.com Fb:@coachmonta

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ForlìToday è in caricamento