Mangiar bene s'impara!

Mangiar bene s'impara!

La formula magica per dimagrire? Mangiare ogni tre ore

Saltare i pasti dà il segnale al nostro corpo di pericolo e di carestia e quindi lui si difende trattenendo tutto ciò che ingerite

Ciao amici, ogni giorno in negozio, entrano persone alla ricerca di qualche formula magica per dimagrire. E allora ecco la prima domanda che gli faccio: "Ogni quanto mangi?” e poi "La fai colazione?". Le risposte piu’ tipiche sono: "Bevo solo un caffe’ e arrivo a pranzo affamato", "salto le merende perché cosi non mi viene l’abbiocco a lavoro"; "ceno con un po’ di latte e biscotti perché arrivo a casa alle 21 e dopo mi vado a letto" o la peggio "salto il pranzo per godermi la cena". Ora vi svelo il segreto: siete pronti? E’ solo nutrendosi a intervalli regolari che insegni al tuo corpo ad assimilare meno calorie: in questo modo ti sgonfi e dimagrisci.

Sbagliato saltare i pasti

Tutte le vostre abitudini elencate sopra non fanno altro che impigrire sempre di piu’ il vostro metabolismo. Il corpo percepisce una situazione di carenza e, per difendersi, inizia ad accumulare riserve sottoforma di grasso. Inoltre pasti troppo distanziati, oltre a impigrire il metabolismo, favoriscono l’impennata glicemica e il desiderio compulsivo di dolci e di carboidrati. Saltare i pasti dà il segnale al nostro corpo di pericolo e di carestia e quindi lui si difende trattenendo tutto ciò che ingerite. Giustamente lui non sa che nel pasto successivo gli vengono fornite molte calorie per aver le energie per svolgere ( almeno) le funzioni vitali e quindi accumula adipe. Ancor più sbagliato e limitare l’assunzione di acqua per evitare di pesare di più. Bere acqua fredda accellera il metabolismo in quanto il nostro corpo, per mantenere la sua temperatura ideale, si vede costretto a spendere più energie per riscaldar l’acqua introdotta. 

Mangiare ogni tre ore, inoltre, tiene a bada la glicemia e l’insulina. Ricordo che questi due valori crescono dopo i pasti e il surplus di zuchero viene trasformato in nuovo adipe.  È per questo che sono una sostenitrice dei pasti bilanciati e del ridurre le porzioni dei pasti per poter mangiare più spesso senza ingrassare.Inoltre, nutrendosi ogni 3 ore, anche i livelli di cortisolo si abbassano, ed essendo lui l’ormone dello stress, diretto responsabile della formazione di grasso viscerale, si riduce

Ma quindi ??

Il mio consiglio è quello di abituarti a far una colazione ricca e completa (fiocchi di avena, yogurt greco, frutti di bosco e qualche frutta secca sono il top). Al mattino la tiroide è molto attiva e quindi di conseguenza anche il tuo metabolismo. I pasti di una giornata devono esser almeno cinque, inclusi gli sputini che li potete fare con yogurt bianco e frutta secca, un frutto e 5 mandorle, una banana e uno shake di proteine in polvere, una barretta proteica, due fette di pane e 50 gr di fesa di tacchino. Inoltre, prima di cena, se è trascorso molto tempo dalla merenda, potreste far un pinzimonio di verdura  o un bicchiere di succo di frutta: in questo modo vi saziate e andate ad idratare il vostro corpo. Non è difficile, è solo una questione di allenamento 😊 
 

Mangiar bene s'impara!

Sono Claudia, amo la cucina, il fitness, l'alimentazione e seguo uno stile di vita sano e attivo. La mia giornata si articola fra un bilanciere, un circuito hit , i fornelli e una ciotola di avena. Mi piace informarmi, studiare e curiosare fra libri, video e blog di nutrizione. Le diete? Quelle famose provate tutte! Per giungere a quale conclusione? Che il nostro benessere comincia a tavola ! La ricetta segreta? 100 grammi di determinazione, 50 grammi di amore, 30 grammi di inventiva, 10 grammi di capacità e un pizzico di sana follia! Ed è grazie ad essa che ho aperto la FIT BAKERY a Forlì. E la vita cominciò con un peccato di gola ...!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ForlìToday è in caricamento