Cyberbullismo, arriva a Forlì il progetto dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza "Off Line"

Lunedì nella sala Santa Caterina 600 studenti parteciperanno all’evento condotto dal giornalista e storyteller Luca Pagliari a partire da una storia vera

 Arriva a Forlì il progetto nazionale itinerante promosso dall’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza contro bullismo e cyberbullismo. Oltre 600 studenti, provenienti da dieci scuole secondarie, parteciperanno a “Off Line – La vita oltre lo schermo” in programma lunedì dalle 9 nella sala Santa Caterina (Via Romanello n.2). Nel corso dell’evento sarà proiettato il docufilm “dodicidue” basato sulla vera storia di Alice, vittima per tre anni di vessazioni e maldicenze. Le sequenze saranno accompagnate dalla narrazione di Luca Pagliari, giornalista e storyteller, che al termine dell’incontro inviterà i ragazzi a uno scambio di opinioni e di esperienze.

“Il contrasto al bullismo e al cyberbullismo passa proprio dal coraggio di parlare che i ragazzi devono imparare ad acquisire. Per questo abbiamo promosso il progetto Off Line, che punta a scuotere le coscienze - dice l’Autorità garante Filomena Albano -. La storia di Alice dimostrerà che la sofferenza e il disagio si possono superare condividendo il dolore e denunciando i soprusi subiti. Allo stesso modo ci auguriamo che quanto accadrà in sala possa essere di stimolo, per chi compie atti di bullismo o vi assiste, a prendere consapevolezza delle conseguenze delle proprie azioni e a capire che si è responsabili non per qualcosa ma verso qualcuno”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Saranno presenti gli studenti dell'Istituto comprensivo 1 "Caterina Sforza", Istituto comprensivo 4 "Annalena Tonelli", Liceo Scientifico "Fulceri De Calboli", I.T.E "C. Matteucci", I.T.I. "Marconi", Liceo Classico "G.B. Morgagni", Scuola secondaria di primo grado "Orceoli", Istituto professionale "Ruffilli", Scuola "La Nave" e Istituto "Baracca". Quella di Forlì è la seconda tappa di un tour apertosi a Napoli il 26 febbraio e che toccherà complessivamente undici città italiane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il bollettino più nero per Forlì: tre morti. Deceduto anche un ragazzo di 26 anni, attivo negli Scout

  • Il coronavirus si è portato via il direttore di Romagna Acque Andrea Gambi

  • Coronavirus, si aggrava il bilancio delle vittime: tre morti nelle ultime 24 ore

  • Esplosione di contagi alla casa di riposo di Rocca San Casciano: 16 positivi, scatta l'isolamento

  • Balzo degli infetti nel Forlivese: +36 in 24 ore. In Rianimazione ci sono 11 positivi al virus

  • Coronavirus, il ringraziamento dell'azienda ai suoi dipendenti: un aumento in busta paga

Torna su
ForlìToday è in caricamento