Giovani stesi come "morti" in Piazza: un "die-in" per salvare la Terra

Il gruppo sta organizzando un secondo grande corteo per venerdì 24 maggio. Il corteo partirà da Piazzale della Vittoria alle 9 per terminare al Parco Urbano, dove si pranzerà grazie alla collaborazione della Collina dei Conigli e nel pomeriggio si terranno diversi interventi

Hanno attirato l'attenzione dei "per far capire quanto urgente sia il problema del cambiamento climatico". Ultimo presidio in nome di Greta prima del secondo sciopero globale per il clima, previsto per venerdì prossimo 24 maggio. Decine di giovani del movimento Fridays For Future hanno inscenato il "die-in" in Piazza Saffi. Si sono finti morti stando sdraiati per terra tra i passanti, per simulare gli effetti del cambiamento climatico. "Abbiamo visto i disastri recenti che hanno colpito il nostro territorio, e purtroppo senza azioni risolutive saremo costretti a fronteggiare sempre più spesso queste emergenze - spiegano i ragazzi -. I danni degli eventi legati al clima sono già un allarme ed un costo per la collettività, che sarebbe inferiore grazie alla prevenzione su scala globale ed alla messa in sicurezza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il rapporto dell'Ipcc stima che con 1,5 gradi di aumento di temperatura a livello globale i mari si innalzerebbero da 0,26 a 0,77 metri. Secondo alcune simulazioni, lo scenario per l'Adriatico settentrionale sarebbe disastroso. "Non c'è più spazio per temporeggiare sulle contromisure - proseguono i giovani di Friday For Future -. Per questo il gruppo a Forlì sta organizzando un secondo grande corteo, dopo il successo del 15 Marzo, per venerdì 24 maggio. Il corteo partirà da Piazzale della Vittoria alle 9 per terminare al Parco Urbano, dove si pranzerà grazie alla collaborazione della Collina dei Conigli e nel pomeriggio si terranno diversi interventi intervallati dal contributo di band sensibili a queste tematiche. Invitiamo tutti gli studenti, mamme e padri, lavoratori e pensionati a partecipare per non lasciarsi sfuggire l'occasione di dimostrare che c'è ancora speranza di salvare questo pianeta. Non ne abbiamo un altro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il telefono diventa muto e dal conto spariscono migliaia di euro: quarta truffa sui soldi in banca in un mese

  • Centauro esce di strada: la moto vola nella scarpata, interviene l'elicottero

  • Il covid-19 non ferma il progetto di quattro giovani: "Apriamo una pizzeria e puntiamo sulla qualità"

  • Covid-19, 109esima vittima nel Forlivese: è una donna di 80 anni

  • Dal tampone pre-assunzione scopre di essere positivo al covid-19

  • "Voglio farla finita": poliziotti e operatori sanitari salvano la vita ad un 21enne

Torna su
ForlìToday è in caricamento