Sorpresi dalla violenta grandinata: paura per due escursionisti

Bagnati impauriti ma illesi, sono stati accompagnati dal personale Soccorso Alpino alla loro auto

Paura per due escursionisti che hanno perso l'orientamento sorpresi dal maltempo. È successo giovedì pomeriggio nell'entroterra forlivese. Visibilmente impauriti, sono stati tratti in salvo dal Soccorso Alpino. I due, un 56enne ed una 19enne, erano partiti da Bologna per fare un’escursione sul sentiero 320 a Premilcuore. Si tratta di una bella passeggiata. Questo sentiero CAI parte di Premilcuore e corre ad anello lungo il crinale e ti riporta al punto di partenza e si sviluppa per circa 34 km. Attrezzati, con abbigliamento e scarpe idonee, sono partiti nella tarda mattinata di giovedi, ma hanno commesso una leggerezza, non hanno controllato l’evoluzione meteo. Giunti in zona Monte Finestrone, a quota 1100 metri sono stati colti da una violentissima grandinata. Impauriti, dalle condizioni meteo molto severe, hanno trovato riparo nei pressi di una legnaia, e qui hanno chiesto aiuto al 112. Erano circa le 17,30, quando è scattato l’allarme.

La squadra in pronta disponibilità del Soccorso Alpino e Speleologico stazione Monte Falco, attivata dai Carabinieri, si è diretta immediatamente nella zona indicata. Nel frattempo i dispersi somo stati contattati telefonicamente dal Capo Squadra che li guidava verso il sentiero 317, questo per accelerare i tempi. Quando sono giunti nei pressi del M. Finestrone ancora imperversava il temporale. Le due persone sono state individuate intorno alle 18,45. Bagnati impauriti ma illesi, sono stati accompagnati dal personale Soccorso Alpino alla loro autovettura. Presente sul posto anche personale dell’Arma.

Foto di repertorio 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade di sangue, ancora una tragedia: drammatico schianto sulla via Emilia, un morto

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Folle velocità, schianto e cappottamento in Tangenziale: guidava con una patente falsa

Torna su
ForlìToday è in caricamento