A Forlì l’ultimo appuntamento del convegno nazionale della Fisc, si è parlato di Europa

Si è svolto a Forlì l’ultimo appuntamento del convegno nazionale della Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici) “Colori d’Europa. Le sfide del terzo millennio”

Si è svolto a Forlì l’ultimo appuntamento del convegno nazionale della Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici) “Colori d’Europa. Le sfide del terzo millennio”, organizzato in occasione del 120° anniversario di fondazione de “Il Piccolo” e del 100° de “Il Momento”, settimanali delle diocesi di Faenza-Modigliana e di Forlì-Bertinoro. La Sala Don Bosco, in via Ridolfi, sabato ha ospitato l’incontro “Paesi d’Europa. Integrazione europea, ostacoli e prospettive”, moderato da Giulio Donati, direttore de “Il Piccolo”, con gli interventi di Marco Borraccetti, ricercatore dell’Università di Bologna, esperto in diritto dell’Unione europea, Giuliana Laschi, docente presso la stessa Università e presidente del Comitato scientifico del Punto Europa Forlì, e Gianni Borsa, corrispondente dell’agenzia Sir da Bruxelles. Hanno portato il saluto anche don Giovanni Amati, direttore Ufficio comunicazioni sociali della diocesi di Forlì-Bertinoro, che ha letto il messaggio del vescovo Livio Corazza, don Franco Appi, direttore del settimanale “Il Momento”, don Adriano Bianchi, presidente nazionale Fisc, ed è stato trasmesso un videomessaggio di Roberta Brunazzi, giornalista de “Il Momento”, in trasferta a Malta.

Il convegno, che si è svolto dal 16 al 18 maggio, si è aperto presso l’Istituto Emiliani di Fognano di Brisighella con l’assemblea straordinaria dei direttori dei settimanali Fisc per votare le modifiche allo statuto della Federazione. Il 17 i convegnisti si sono dati appuntamento a Faenza nella sede del Museo Internazionale delle Ceramiche dove, dopo il saluto del sindaco, Giovanni Malpezzi, e del padrone di casa, Donati, il giornalista Alessandro Rondoni, direttore dell’Ufficio comunicazioni sociali della Ceer, ha parlato dell’Europa, quella costruita dagli «uomini vivi» forgiati dalla cultura dell’incontro, che oggi chiama a superare le divisioni e a fare rete. Simona Sangiorgi, assessore al Comune di Faenza, e Samuele Marchi, del “Piccolo”, hanno poi presentato le iniziative proposte ai giovani per conoscere la bellezza di essere europei, fra cui il progetto “Rediscovering Europe”, mentre suor Audrey Pascale, della Fraternità monastica di Gerusalemme, ha raccontato la storia della sua famiglia, con madre, padre e nonni di origini diverse, e quella della sua comunità religiosa, che insieme hanno formato la sua identità europea.

Sono seguite, infine, le testimonianze di giovani di varie nazionalità che hanno scoperto la propria appartenenza all’Europa grazie ad esperienze all’estero realizzate con progetti Ue. I lavori del pomeriggio si sono svolti nella chiesa di Santa Maria dell’Angelo, con i saluti di mons. Mario Toso, vescovo di Faenza-Modigliana, e di mons. Tommaso Ghirelli, vescovo delegato comunicazioni sociali Ceer. Di come costruire oggi l’Europa hanno parlato mons. Gianni Ambrosio, vescovo di Piacenza-Bobbio, che nel novembre scorso ha guidato il viaggio-pellegrinaggio di una delegazione di vescovi dell’Emilia-Romagna a Bruxelles, Alessandro Di Maio, responsabile della comunicazione del Comece, Anatolij Guljaev, membro della Federazione europea dei giornalisti, Marco Granelli, vicepresidente nazionale di Confartigianato, e Marco Venturelli, segretario generale di Confcooperative.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale: 20enne si lancia nel vuoto e perde la vita

  • Tragedia sui binari, muore una 13enne. Traffico ferroviario in tilt: cancellazioni e ritardi

  • Un forlivese taglia il traguardo dell'Ironman 2019 tra i primi cinque

  • Il maggiordomo vince in tribunale ed eredita 4 milioni di euro

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Si schianta contro un furgone e resta incastrato sotto un'auto: grave uno scooterista

Torna su
ForlìToday è in caricamento