E' di Forlì l'uomo più elegante al mondo. Consigli per l'estate? "Semplicità: jeans e maglietta"

Stilista, influencer (su instagram vanta 169mila follower), fotografato dagli street style blogger di tutto il mondo. Nel 2017 è stato eletto da Esquire UK, nota rivista di moda, come l’uomo meglio vestito al mondo

Alessandro Squarzi, forlivese di nascita, classe 1965, è un imprenditore italiano del settore moda. Stilista, influencer (su instagram vanta 169mila follower), fotografato dagli street style blogger di tutto il mondo. Nel 2017 è stato eletto da Esquire UK, nota rivista di moda, come l’uomo meglio vestito al mondo in una top 40 di grande rispetto. La sua attività nel fashion business inizia negli anni ’90. Prima responsabile di boutique, poi esperto commerciale, Squarzi coltiva la sua passione per il prodotto moda. Tra il 2011 e il 2013 Alessandro crea tre nuovi brand: Fortela, AS65 e Atlantic Stars. Recentemente ha lavorato per la realizzazione di un ampio Showroom a Milano, punto di contatto con la clientela estera e rappresentante della moda italiana con marchi rigorosamente selezionati.
Grande appassionato di vintage, Alessandro è anche uno dei più grandi collezionisti italiani di capi d'abbigliamento, di auto e moto d’epoca.

Come si è appassionato al mondo della moda?
"Non parlerei di moda, spesso la gente la segue senza guardare la propria fisicità e pensa di vestirsi bene quando in realtà non è così. Sono semplicemente un amante della bellezza e del buongusto, da sempre. Da bambino ero attratto dal bello, ed ora posso dire di aver realizzato il mio sogno".

Qual è il capo d'abbigliamento della sua collezione a cui è più legato?
" Sicuramente il jeans bianco. Ci sono legato per motivi affettivi, quando ero piccolo lo portavo sempre, sia d'estate che d'inverno.  Sono inoltre un cultore del denim in generale, i modelli con 5 tasche sono i miei preferiti".

E' stato nominato l'uomo meglio vestito al mondo, cos'è per lei l'eleganza?
"Un modo di essere, una dote innata. Essere eleganti non significa essere vestiti bene. Come ti poni con le persone, come ti muovi nel mondo, solo questo fa la differenza".

Si aspettava di diventare un influencer di fama internazionale?
"No. Ho iniziato a postare su Instagram alcune foto della mia passione, nulla di personale, semplicemente il mio lavoro. La gente ha iniziato a seguirmi. Non mi sono inventato influencer, mi hanno nominato tale, è diverso. I miei followers sono sparsi per il mondo. Non solo italiani e americani ma anche molti giapponesi e coreani che vedono in me un’icona di stile in termini assoluti ed un interprete genuino del vero italian lifestyle. In questi ultimi anni la gente ha imparato a distinguere sui social chi davvero ha qualcosa di interessante da comunicare da chi semplicemente ha costruito un personaggio finto. Le persone cercano contenuti veri".

Cosa suggerisce ai giovani che cercano di trasformare la propria passione nel loro lavoro?
"Perseverate. Se avete un sogno dovete inseguirlo e darvi da fare, seguite i vostri talenti. Non aspettate che vi cada il mondo addosso piuttosto cadete voi addosso al mondo!"

Quando torna a Forlì cosa le piace fare? Quali sono i locali più chic?
"Frequento poco Forlì. È la città dove sono nato, torno principalmente per far visita alla mia famiglia, passare dal mio ufficio, curare il mio archivio. Non conosco molti locali, sicuramente quando posso faccio un salto al Big Bar per amicizia". 

Nel suo futuro ci sarà un progetto sul territorio romagnolo?
"Progetti lavorativi per ora no. Sicuramente quando voglio un po' di pace e calma so dove tornare. Si sta bene in Romagna!"

Consigli di stile per l'estate 2019? 
"Punterei sulla semplicità. Durante il giorno un uomo che indossa un paio di jeans ed una t-shirt bianca è impeccabile, la sera potrà optare per una camicia azzurra al posto della maglietta ed il gioco è fatto. Suggerire abbinamenti standard per le donne potrebbe essere più complicato anche se in generale mi atterrei anche per loro all'accostamento di jeans e maglietta. La semplicità è una qualità che può passare inosservata ma è l'unica che nel tempo rimane impressa nella mente di chi osserva".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il maltempo rovina la festa del Campus Festival: salta lo spettacolo di Cevoli

  • Cronaca

    Il maltempo non rovina il primo meeting dei paleopatologi italiani

  • Sport

    A Marquez piace vincere facendo il vuoto. Dovizioso limita i danni col secondo posto

  • Politica

    Elezioni, candidati sindaci a confronto sui temi cari ai cattolici

I più letti della settimana

  • Tanta pioggia, il gigante della Romagna si è svegliato: "furiosa" tracimazione della diga di Ridracoli

  • Non si presenta al lavoro da giorni, la sorella dà l'allarme: trovato morto in casa

  • Piogge senza tregua, frane ed allagamenti. Il Montone supera la soglia rossa. Situazione critica al Ronco

  • Alluvione, lavori conclusi: sanato l'argine. Polemica sulle mancate casse di espansione

  • La disastrosa alluvione di Villafranca: centinaia di persone intrappolate, enormi danni

  • Maltempo, il Comune opta per le scuole aperte. Lezioni sospese solo in due frazioni

Torna su
ForlìToday è in caricamento