Anche i genitori sui banchi di scuola per conoscere la lotta alla mafia

L'incontro tratterà delle sentenze del processo Aemilia, con 125 condanne su 148 indagati. A parlare con il pubblico e a ricevere domande, un magistrato ed un avvocato

"La scuola dei banchi pieni di genitori": è il titolo dell'incontro che si tiene venerdì 9 novembre presso la Scuola A. Saffi di Forlì Via Fratelli  Spazzoli n.67 e alle ore 18. Da un percorso antimafia che nasce all'interno della Scuola Saffi sei anni fa, che continua ogni anno con i bambini e che ha visto lo scorso anno una importante formazione per i docenti dell'intero Comprensivo, quest'anno si intende coinvolgere anche i genitori grazie anche alla collaborazione dell’Associazione Genitori “A. Saffi”. L'incontro tratterà delle sentenze del processo Aemilia, con 125 condanne su 148 indagati. A parlare con il pubblico e a ricevere domande, un magistrato ed un avvocato che di lotta alle mafie e alla corruzione ne hanno fatto il percorso fondante della loro vita: Franca Imbergamo, Sostituto Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo e Vincenza Rando, vicepresidente e legale dell’Associazione Libera. Franco Ronconi, referente provinciale di Libera introduce la serata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il telefono diventa muto e dal conto spariscono migliaia di euro: quarta truffa sui soldi in banca in un mese

  • Aereo ultraleggero precipita e prende fuoco: perde la vita la promessa del nuoto Fabio Lombini

  • La sciagura di Fabio Lombini, gli ultimi istanti di vita col sorriso ripresi in un video

  • Il covid-19 non ferma il progetto di quattro giovani: "Apriamo una pizzeria e puntiamo sulla qualità"

  • Addio a Fabio Lombini, "Era esempio quotidiano di forza di volontà"

  • Covid-19, 109esima vittima nel Forlivese: è una donna di 80 anni

Torna su
ForlìToday è in caricamento