Da Galeata al Festival di Sanremo: Arianna Ulivi canta "Fiumi di parole" con i Jalisse

"E’ stata una bella esperienza e sono stata felice di incontrare i Jalisse", esclama

Nella settimana della musica a Sanremo c'era anche la giovane galeatese Arianna Ulivi, che si è esibita al Palafiori. Arianna, testimonial del concorso canoro "Vocine Nuove" di Castrocaro del direttore artistico Catia Conficoni, insieme ai vincitori della manifestazione canora romagnola ad alcuni ragazzi di "Sanremo doc", ha girato un video con i Jalisse (vincitori del Festival nel 1997) per le vie di Sanremo cantando proprio “Fiumi di parole”.

"E’ stata una bella esperienza e sono stata felice di incontrare i Jalisse - esclama -. Ora verra’ preparato un video clip che sara’ visibile su Vocine nuove di Castrocaro in occasione della finale, a maggio” racconta la giovane galeatese". Arianna ha avuto diverse occasione nelle quali esibirsi durante la chermesse sanremese, sia come cantante sia come conduttrice: "Ho cantato più volte le cover dei miei cantanti preferiti e presentato quattro serate insieme ad altri artisti". Inoltre ha presentato la diretta streaming di "Sanremo doc", che ha superato le 100 000 visualizzazioni: "Condurre il programma è stata una novità, un’esperienza che non avevo mai fatto prima e nella quale mi sono cimentata con piacere".

Per quanto riguarda la competizione sul palco dell’Ariston, Ariannaha recepito i rumors della sala stampa dell’Ariston e della sala stampa Lucio Dalla all’interno del Palafiori. "Casa Sanremo tifava per Lo Stato Sociale per la loro canzone nuova e allegra e soprattutto anche per la performance dell’arzilla signora Paddy Jones e si prospettava una loro possibile vittoria; anche Ornella Vanoni ha ricevuto tanta approvazione. Delusione per i The Colors che si sono piazzati solo al nono posto. Alla fine, nonostante i vari disguidi, hanno vinto Moro-Meta con la standing-ovation della sala Mango del Palafiori".

"La loro canzone è molto profonda ma allo stesso tempo orecchiabile e potra’ diventare uno dei tormentoni dei prossimi mesi - afferma -. Parla di un tema tristemente attuale: il terrorismo. Sono certa che sarà ben accolta all’Eurovision Song Contest che quest’anno si terra’ a maggio a Lisbona (La partecipazione all’Eurovision Song Contest per l’Italia spetta al vincitore del Festival di Sanremo, ndr). E' una competizione che conosco perchè sono stata accreditata press nel 2015 a Vienna (quando per l’Italia partecipò il Volo) e nel 2016 a Stoccolma con Francesca Michielin. La canzone “Non mi avete fatto niente” porta un messaggio molto importante che sicuramente l’Europa recepirà sperando in un buon piazzamento europeo". Questa è stata un’altra importante esperienza per Arianna che, nonostante l’impegno dell’esame di maturità, la vede impegnata in un nuovo progetto artistico per la realizzazione di un inedito con la collaborazione di eccellenti professionisti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Assalita nella lite condominiale a suon di 'terrona' e 'morta di fame': l'amara segnalazione di una donna

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • "Ripuliva" i soldi delle fatture false in una sala giochi: riciclaggio sull'asse Faenza-Forlì, sequestro da un milione di euro

  • Escort e over 45, la trasgressione non ha età: il lato piccante e proibito di Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento