Arrestato 20enne specialista dei furti in appartamento ad un anno dal colpo

Il giovane era già noto alle forze dell'ordine per altri due furti in appartamento, perpetrati nel 2013 a Modena e nel 2014 in provincia di Ascoli. Il 20enne è stato arrestato dai Carabinieri

Uno specialista dei furti catturato dai Carabinieri di Meldola ad un anno dal colpo messo a segno in via Puccini a Forlì. I militari hanno fermato per un controllo il 20enne albanese, irregolare sul territorio nazionale e senza fissa dimora, sul quale pendeva un ordine di custodia cautelare emesso anno scorso dal pubblico ministero Michela Guidi, dopo che le indagini svolte dalla Squadra mobile e dalla Squadra volanti della Questura di Forlì, con l'ausilio della Polizia scientifica, lo avevano individuato come colpevole del furto di gioielli messo a segno in una abitazione della zona Musicisti, un anno fa, mentre i proprietari della casa erano fuori per alcuni giorni.

Il ladro aveva rovistato ovunque rubando preziosi per circa 5mila euro. Grazie alle impronte lasciate sul posto, la polizia era risalita all'identità del 20enne, che però era sparito dalla circolazione. Il giovane era già noto alle forze dell'ordine per altri due furti in appartamento, perpetrati nel 2013 a Modena e nel 2014 in provincia di Ascoli. Le ricerche messo in atto dai militari della Compagnia di Meldola sono partite la fine dello scorso mese di marzo, quando durante lo svolgimento di un normale posto di controllo in Forlimpopoli effettuato in tarda serata lungo la via Emilia, un’auto (condotta da un conoscente dell'albanese e sulla quale viaggiava in quel momento il latitante) non si è fermata all’alt dei militari, fuggendo in direzione di Forlì.

Attraverso l’individuazione dell’auto in questione e, soprattutto, ricostruendo con un’oculata attività di ricerca e di indagine i legami tra il conducente – incensurato – e il 21enne, è stata individuata l’abitazione in Corso Diaz dove l'extracomunitario saltuariamente si fermava nei suoi continui spostamenti (presumibilmente effettuati nel tentativo di sottrarsi all’arresto). Nella tarda mattinata di mercoledì i servizi di osservazione e controllo effettuati fornivano ai militari operanti la certezza di poter rintracciare l’albanese all’interno dell’abitazione: una volta fatta irruzione all’interno dell’immobile, il giovane non ha opposta resistenza. Ora è in carcere in attesa dell'interrogatorio di garanzia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Continua il tour romagnolo della Dea Bendata: dopo i gratta e vinci ecco il colpo con la Lotteria Italia

  • Assume cocaina, perde la testa e cerca delle scarpe tra le auto: non lo ferma nemmeno lo spray al peperoncino

  • Bel regalo di Natale in anticipo: gratta e vince una bella somma col 46 di Valentino Rossi

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • Postano su Facebook la foto del gatto rubato dal negozio: madre e figlia nei guai

Torna su
ForlìToday è in caricamento