Specialista delle truffe nella rete dei Carabinieri: resterà in carcere per oltre 8 anni

Un siciliano di 66 anni, da tempo residente nel predappiese, è stato arrestato dai Carabinieri di Predappio in esecuzione ad un ordine di carcerazione firmato dalla Corte d'Appello di Bologna

E' considerato uno specialista delle truffe. Da mercoledì si trova in carcere. Un siciliano di 66 anni, da tempo residente nel predappiese, è stato arrestato dai Carabinieri di Predappio in esecuzione ad un ordine di carcerazione firmato dalla Corte d'Appello di Bologna, dovendo scontare otto anni e 4 mesi per fatti che avrebbe commesso in concorso dal 1990 al 2005. Dovrà rispondere delle accuse di associazione per delinquere finalizzata alla truffa, appropriazione indebita, emissione di fatture per operazioni inesistenti, occultamento di documenti contabili e bancarotta fraudolenta.

Le truffe, secondo quanto ricostruito gli investigatori, sono state commesse nel comprensorio ferrarese e forlivese. In particolare, con altri complici, avrebbe aperto diverse aziende, poi risultate fantasma, al fine di acquistare prodotti che puntalmente non venivano pagati. In passato lo specialista delle truffe era già stato assicurato alla giustizia. Ora il capitolo definitivo, con la sentenza della Corte d'Appello del capoluogo felsineo e il carcere.

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • 7 cose da fare in casa prima di partire per le vacanze: tu le hai fatte?

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Arriva al pronto soccorso e muore in poche ore, ucciso da una meningite fulminante

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • Dipendente comunale ucciso dalla meningite fulminante, profilassi anche in alcuni uffici municipali

  • "Afferra i bambini e allarma le mamme": paura in centro. La polizia ferma un uomo

Torna su
ForlìToday è in caricamento