Fa da taxista alle prostitute: pensionato forlivese arrestato sull'Adriatica

L'uomo è stato sorpreso dai militari dopo avere accompagnato con la sua auto due prostitute lungo la Statale 16 "Adriatica"

Ha accompagnato due "lucciole" sul luogo di "lavoro", facendosi dare da entrambe 20 euro. Si sono aperte le porte del carcere per un pensionato forlivese di 68 anni, arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri della stazione di Savio con l'accusa di sfruttamento della prostituzione. Il fatto è avvenuto nella nottata tra martedì e mercoledì: l'uomo è stato sorpreso dai militari dopo avere accompagnato con la sua auto due prostitute lungo la Statale 16 “Adriatica” e ricevere 20 euro da ciascuna ragazza. Dopo le formalità di rito è stato portato al carcere di Ravenna.

Potrebbe interessarti

  • Sembrano sani, ma non è vero: ecco svelati 7 alimenti da evitare per la dieta

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

  • Parcheggi gratuiti per future mamme e neogenitori: ecco tutte le informazioni per ottenere il pass

I più letti della settimana

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • La vedova di Bovolenta rivela: "Ho ritrovato l’amore. La vita regala sorprese bellissime"

  • Investimento mortale sulla linea Adriatica: ritardi fino a 3 ore e nove treni cancellati

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

  • Trovata senza vita in casa, aveva dei lividi. Gli accertamenti escludono la morte violenta

  • Nas e Carabinieri ispezionano i negozi del centro: sequestrati quintali di cibo

Torna su
ForlìToday è in caricamento