Un'auto "stupefacente" e carica di soldi nascosti: sequestrati 5 chili di droga

Un 25enne albanese, residente nel Forlivese, è stato arrestato martedì mattina insieme ad un 45enne marocchino

In un blitz antidroga degli agenti ella Squadra Mobile della Questura di Reggio Emilia e Modena, un 25enne albanese, residente nel Forlivese, è stato arrestato martedì mattina insieme ad un 45enne marocchino. Tutto è nato dal monitoraggio di un’abitazione che era sospettata di essere il luogo dove numerosi pusher reggiani si recavano per acquistare cocaina ed hashish. Nel corso della mattinata di martedì gli investigatori hanno notato un’auto recarsi nel luogo sospetto, dove il proprietario del casolare si è avvicinato all’uomo al volante e, dopo avergli consegnato qualcosa, ha ricevuto in cambio due involucri.

I poliziotti sono passati all'azione: da un lato hanno bloccato l’auto che era entrata nel cortile, identificando un 25enne albanese residente nel Forlivese; e dall'altro entrando nell’abitazione, al cui interno è stato rintracciato un 45enne marocchino. Gli agenti hanno individuato uno dei uno dei due panetti consegnati poco prima al nordafricano, contenente un chilo di cocaina. L’altro panetto era stato già aperto e l’extracomunitario stava procedendo al taglio ed al confezionamento della cocaina in sasso. In casa sono stati trovati anche oltre due chili di hashish.

Nell’auto condotta dal cittadino albanese, ad un primo controllo, non è stato trovato nulla. Il mezzo è stato quindi portato in Questura dove gli uomini della Squadra Mobile sono riusciti ad individuare un vano segreto, ricavato nel cruscotto proprio dietro il pannello degli strumenti, al cui interno erano nascosti un panetto da oltre un chilo di cocaina e circa 32.000 euro in contanti imbustati sottovuoto. I due stranieri sono stati tratti in arresto e accompagnati in carcere. 

 

Potrebbe interessarti

  • Sos matrimonio estivo: come vestirsi per essere al top

  • Aperitivi a Forlì: 5 locali per un happy hour all'aria aperta

  • Niente aria condizionata in casa? Ecco 5 consigli per non sentirne troppo la mancanza

  • Sfratto per gli scarafaggi: come allontanarli da casa una volta per tutte

I più letti della settimana

  • Tragedia a Mirabilandia, muore annegato un bimbo di 4 anni: abitava nel forlivese

  • Liceo Scientifico, una vacanza oltre l'8 per 370 studenti: l'elenco dei bravissimi

  • Arrivano le prime bollette di Alea, ma in molti ancora non vedono il risparmio: ecco i motivi

  • In preda all'alcol litiga con la madre e poi si lancia dalla finestra di casa: è in prognosi riservata

  • Tempo di pagelle per gli studenti del "Liceo Classico": oltre 300 i bravissimi con la media superiore all'8

  • Incidente nel pomeriggio sul tratto forlivese dell'A14: lunghi incolonnamenti

Torna su
ForlìToday è in caricamento