Beatificazione di Benedetta, il Comune mette a disposizione la polizia municipale e il sostegno economico

Pertanto, la delibera interesserà aspetti organizzativi relativi proprio alla città: la Polizia Municipale si occuperà della gestione del traffico, della viabilità e della sicurezza

Mancano pochi giorni alla cerimonia di beatificazione di Benedetta Bianchi Porro e i preparativi sono quasi giunti al termine. L’evento ha riscosso l’interesse di un vasto pubblico e l’organizzazione diocesana ha ricevuto la collaborazione del Comune di Forlì. In una seduta della Giunta Comunale del 13 agosto scorso è stato concesso il patrocinio a tutti gli eventi collaterali che sono stati organizzati e anche la conseguente programmazione logistica legata alla gestione della viabilità per la concelebrazione eucaristica di sabato 14 settembre, l’occupazione del suolo pubblico per le centinaia e centinaia di sedie predisposte nelle due piazze adiacenti alla Cattedrale.

Pertanto, la delibera interesserà aspetti organizzativi relativi proprio alla città: la Polizia Municipale si occuperà della gestione del traffico, della viabilità e della sicurezza. A tal proposito saranno emesse delle ordinanze sul traffico perché si attende l’arrivo di alcuni pullman per i devoti che provengono da altre città e da altre regioni. Benedetta, infatti, è piuttosto conosciuta: la famiglia nel corso degli anni ha divulgato personalmente le virtù della giovane ragazza di Dovadola, sia incontrando i devoti, sia partecipando alle trasmissioni televisive sensibili al tema religioso.

La Giunta del Comune di Forlì ha anche deliberato la compartecipazione finanziaria alle iniziative collaterali, in particolare al concerto “Arie per Benedetta” di venerdì 13 settembre alla chiesa del Carmine a cura di Yuri Ciccarese direttore artistico del festival Sadurano Serenade e apprezzato musicista forlivese; agli itinerari culturali che si terranno sabato pomeriggio a partire dalle 15.15 relativi alla chiese di Forlì, ai palazzi e alla Pinacoteca Civica in San Domenico, guidati dalle Guide Turistiche di Forlì. In particolare, per il palazzi storici e per la Pinacoteca il dirigente comunale Stefano Benetti ha assicurato le aperture straordinarie delle sedi interessate dalle tappe dagli itinerari culturali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pertanto, come si legge nella delibera della Giunta “ritenuto di dover supportare economicamente ed organizzativamente la ricorrenza per il suo alto valore morale oltre che l’importanza rivestita in termini di valorizzazione culturale e turistica del nostro territorio”, il Comune di Forlì si impegna per la collaborazione con la diocesi per la riuscita dell’evento composto di funzione religiosa e di un programma articolato, che avrà inizio venerdì sera alle 20,30 nel Salone Comunale con la serata dedicata a Benedetta che sarà raccontata da Emanuela Bianchi Porro, il vescovo Livio Corazza, il sindaco di Forlì Gian Luca Zattini e il regista Franco Palmieri autore del video “Oggi grazie”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il bollettino più nero per Forlì: tre morti. Deceduto anche un ragazzo di 26 anni, attivo negli Scout

  • Coronavirus, il ringraziamento dell'azienda ai suoi dipendenti: un aumento in busta paga

  • Coronavirus, altri due morti a Forlì. I casi nel Forlivese salgono a 335

  • Bar aperto e colazioni ai clienti: tutti finiscono multati. Trovato aperto anche un minimarket: chiuso e multato

  • Coronavirus, rallenta ancora la crescita dei contagiati. Ufficializzate le prime guarigioni forlivesi

  • Coronavirus, frenano i contagi nel Forlivese. Ma si segnala un morto in più in città

Torna su
ForlìToday è in caricamento