Castrocaro in prima linea per creare il primo sistema turistico dell’entroterra

Al Ttg di Rimini il consorzio "Castrumcari" era presente con i commerciali Vanessa Petruzzi e Ilaria Michelacci di "Castrumcari", Luigi Barilari di "Bike To" hanno offerto pacchetti turistici strutturati

Lunedi sera al Grand Hotel Mattei di Ravenna il Consorzio di Promozione Turistica del Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole "Castrumcari" e l’amministrazione comunale hanno partecipato al workshop promozionale, promosso dalla Regione Emilia Romagna, dedicato all’Appennino e al turismo dell’entroterra, che prevede l'incontro tra gli esponenti dell’offerta emiliano-romagnola e le associazioni interessate, rappresentata da decisori del turismo associato e da quello scolastico, scelti in virtù dei tematismi di ogni serata.

Durante il workshop hanno incontrato circa quindici soggetti tra scuole e cral, a cui hanno proposto il territorio castrocarese e terrasolano a seconda degli interessi dimostrati e delle loro caratteristiche, spaziando tra visite guidate, escursioni naturalistiche, percorsi enogastronomici e di benessere e beni culturali , tra cui l’occasione della mostra dedicata a Leonardo Da Vinci e che avrà luogo a Palazzo Pretorio dal 10 ottobre al 10 novembre.

Al Ttg di Rimini il consorzio "Castrumcari" era presente con i commerciali Vanessa Petruzzi e Ilaria Michelacci di "Castrumcari", Luigi Barilari di "Bike To" hanno offerto pacchetti turistici strutturati. "Continua quindi il grande sforzo del Consorzio e della amministrazione comunale per creare il primo sistema turistico dell’entroterra secondo i dettami della legge turistica regionale", afferma il sindaco Marianna Tonellato. 

IMG_8887

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Giovane punta un euro al "10 e Lotto" e fa il colpo: "Gli tremavano le gambe dall'emozione"

  • Maxi-studio su 30 anni di cancro in Romagna: quanto ci si ammala e quanto si sopravvive, tumore per tumore

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • Si schianta col Porsche Cayenne di un forlivese e lo abbandona in strada

  • L'altra faccia dell'emergenza abitativa, l'odissea del locatore: "Casa sfasciata dopo lo sfratto"

Torna su
ForlìToday è in caricamento