Citizenkit, un incontro sullo sport come gioco e come anti-corruzione

Nel grande mondo dello sport, così come anche nella vita, ci deve essere sempre il rispetto delle regole e, con grande lealtà, il riconoscimento di chi è “più bravo”

Stefano Mei e Pierangelo Schiera

Giovedì si è tenuto il secondo incontro del progetto “Citizenkit” promosso dalla Fondazione Ruffilli; alla presenza di numerosi studenti delle Scuole Superiori, Pierangelo Schiera, presidente della Fondazione Ruffilli e Stefano Mei, campione italiano e mondiale di atletica, hanno parlato sul tema “Lo sport come gioco e come anti-corruzione”. Nel grande mondo dello sport, così come anche nella vita, ci deve essere sempre il rispetto delle regole e, con grande lealtà, il riconoscimento di chi è “più bravo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Furgone si scontra contro un'auto: tragedia sull'incrocio pericoloso della via Emilia, muore un 57enne

  • Sciagura sui binari, morto un giovane travolto da un treno: traffico paralizzato per ore

  • I suoi nudi artistici fanno il giro del mondo, ma lei ha scelto Forlì: "La Romagna mi ha adottata"

  • Le rubano una bici elettrica, coppia finisce nel mirino della Polizia

  • Pizza napoletana per la ricerca contro il Coronavirus: "Divieto ai cinesi? Chiedo scusa"

  • Forlimpopoli, brucia il tetto di un'abitazione: vigile del fuoco resta ferito in una caduta

Torna su
ForlìToday è in caricamento