Citizenkit, un incontro sullo sport come gioco e come anti-corruzione

Nel grande mondo dello sport, così come anche nella vita, ci deve essere sempre il rispetto delle regole e, con grande lealtà, il riconoscimento di chi è “più bravo”

Stefano Mei e Pierangelo Schiera

Giovedì si è tenuto il secondo incontro del progetto “Citizenkit” promosso dalla Fondazione Ruffilli; alla presenza di numerosi studenti delle Scuole Superiori, Pierangelo Schiera, presidente della Fondazione Ruffilli e Stefano Mei, campione italiano e mondiale di atletica, hanno parlato sul tema “Lo sport come gioco e come anti-corruzione”. Nel grande mondo dello sport, così come anche nella vita, ci deve essere sempre il rispetto delle regole e, con grande lealtà, il riconoscimento di chi è “più bravo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Continua il tour romagnolo della Dea Bendata: dopo i gratta e vinci ecco il colpo con la Lotteria Italia

  • Assume cocaina, perde la testa e cerca delle scarpe tra le auto: non lo ferma nemmeno lo spray al peperoncino

  • Bel regalo di Natale in anticipo: gratta e vince una bella somma col 46 di Valentino Rossi

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • Postano su Facebook la foto del gatto rubato dal negozio: madre e figlia nei guai

Torna su
ForlìToday è in caricamento