Avvistati conigli malati al Parco, torna la malattia che fece strage: "Saranno soppressi"

Ripartono quindi, dopo la segnalazione fatta da un cittadino e verificata dagli addetti ai lavori, le operazioni di controllo di tutti gli esemplari che vivono al Parco, circa una 70ina

Foto di Andrea Landi

Torna l'allarme al Parco Urbano. Sono stati segnalati, anche a ForliToday, conigli malati, dopo che, da oltre un anno dall'ultima epidemia, che aveva causato la soppressione di centinaia di animali malati, non si erano più verificati episodi di Mixomatosi. La patologia colpisce i conigli ed è trasmessa da insetti vettori, come pulci, acari, zanzare e zecche, e per contatto. Lo conferma il responsabile Unità tematiche animali del Comune di Forlì, Roberto Mini: “Ci stiamo attivando per la cattura".

Ripartono quindi, dopo la segnalazione fatta da un cittadino e verificata dagli addetti ai lavori, le operazioni di controllo di tutti gli esemplari che vivono al Parco, circa una 70ina. Il servizio veterinario dell'Ausl deciderà poi il da farsi: “Gli animali malati saranno soppressi e quelli sani vaccinati, per poi essere confinati nel recinto, evitando così il contagio. Non si erano più verificate epidemia perchè gli animali vengono vaccinati ogni 6 mesi”. Ovviamente è praticamente impossibile catturarli e vaccinarli tutti. La malattia non è contagiosa nè per l'uomo nè per altri animali. 

Anche a Faenza è in atto un'epidemia. Al Parco di Forlì ora si parla di poche unità di conigli affetti dalla Mixomatosi, ma la malattia virale ha una diffusione veloce e non ci sono cure per gli esemplari che l'hanno contratta. “Il problema è la cattura di tutti gli animali – spiega Mini – sia a livello tecnico che economico, per questo cercheremo ancora una volta di tenere gli animali sani nel recinto, così da poterli controllare e vaccinare tutti”. Nei prossimi giorni si attende quindi una chiusura straordinaria del parco per le prime operazioni di cattura.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • Assalita nella lite condominiale a suon di 'terrona' e 'morta di fame': l'amara segnalazione di una donna

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • "Ripuliva" i soldi delle fatture false in una sala giochi: riciclaggio sull'asse Faenza-Forlì, sequestro da un milione di euro

  • Escort e over 45, la trasgressione non ha età: il lato piccante e proibito di Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento