Contro le truffe agli anziani patto tra Unicredit e Questura

Non aprire a porta a chi dice di essere addetto di qualche società che desta qualche sospetto. E' sempre meglio fare una segnalazione alle forze dell'ordine

Non aprire a porta a chi dice di essere addetto di qualche società che desta qualche sospetto. E' sempre meglio fare una segnalazione alle forze dell'ordine. Anche a Forlì Unicredit ha attivato una collaborazione con la Questura contro le truffe agli anziani. "Gli impiegati degli istituti di credito - ha esordito il Questore, Salvatore Sanna, nel corso di un incontro in Provincia - possono fare molto, illustrando le tecniche usate dai truffatori e dando consigli su come prevenire i raggiri".

"Agevolare nei dipendenti bancari la conoscenza delle tecniche utilizzate dai truffatori, oltre alla conoscenza che hanno dei loro clienti e dei comportamenti bancari abituali, può aiutare gli addetti allo sportello a sventare i tentativi dei malviventi", ha aggiunto Sanna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Punta un euro su un gratta e vinci e non crede ai propri occhi: il "Sette e mezzo" è fortunato

  • Nel weekend tornano freddo e neve, ecco dove sono attesi i fiocchi. Ma l'inverno non decollerà

  • E' confermato il ritorno della neve, ecco dove sono attesi i fiocchi bianchi: allerta "gialla"

  • Donna in carrozzina investita sulle strisce pedonali mentre attraversa vicino al supermercato

  • Cinquantenne malata di un grave tumore salvata dai primari di Forlì e Rimini

  • Tenta il suicidio lanciandosi contro le auto in transito: salvato dalla Polizia

Torna su
ForlìToday è in caricamento