Pretende il cambio del telefonino e dà in escandescenza: denunciato

Il fatto è avvenuto alla "Comet" di via Balzella, dove l'individuo alcune ore prima aveva acquistando uno smartphone

Ha dato in escandescenza perchè pretendeva la sostituzione del telefonino malfunzionante, opponendo poi resistenza agli agenti della Volante della Questura di Forlì intervenuti per calmarlo. L'acquirente, italiano, ha concluso il lunedì pomeriggio con una doppia denuncia sulle spalle. Il fatto è avvenuto alla "Comet" di via Balzella, dove l'individuo alcune ore prima aveva acquistando uno smartphone. Nel pomeriggio si è presentato al punto vendita, pretendendo, secondo quanto ricostruito dal personale in divisa, l'immediata sostituzione perchè il dispositivo elettronico aveva una malfunzionamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli è stato spiegato che il telefonino sarebbe stato portato in assistenza. Ma il cliente non ha gradito, andando su tutte le furie. All'arrivo della Polizia, il cui intervento è stato richiesto dal personale del negozio, l'individuo ha opposto resistenza, miacciando gli agenti. In preda all'agitazione ha anche scagliato a terra lo smartphone. La rabbia, alimentata anche dai fumi dell'alcol, gli è costata uan doppia denuncia per resistenza e minacce a pubblico ufficiale, oltre ad una sanzione per ubriachezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aereo ultraleggero precipita e prende fuoco: perde la vita la promessa del nuoto Fabio Lombini

  • La sciagura di Fabio Lombini, gli ultimi istanti di vita col sorriso ripresi in un video

  • Addio a Fabio Lombini, "Era esempio quotidiano di forza di volontà"

  • Covid-19, il bollettino: un'anziana vittima a Forlì e un nuovo caso a Santa Sofia

  • Corso Mazzini perde un "pezzo", Trevi Sport chiude: "Una scelta sofferta, ma siamo rimasti soli"

  • Covid-19, amici o fidanzate non conviventi in auto: tutte le regole da seguire

Torna su
ForlìToday è in caricamento