Guida col telefonino, controlli anche in borghese della Polizia Locale: in tre settimane una trentina di multe

I servizi sono mirati anche al contrasto delle condotte di guida irregolari in generale, come le velocità pericolose, la guida in stato di ebbrezza

Resta alta l'attenzione da parte della Polizia Locale dell'Unione dei Comuni della Romagna Forlivese alla lotta per l'utilizzo irregolare del cellulare alla guida. La serie di controlli, effettuati nche con pattuglie in abiti civili, ha permesso nelle sole prime tre settimane dall'inizio di questi servizi di sanzionare circa 30 conducenti. L'attività è focalizzata in particolare lungo le arterie stradali di comunicazione con le località turistiche balneari e collinari.

La violazione dell'articolo 173 del Codice della Strada che disciplina l'uso scorretto del telefono cellulare alla guida comporta, oltre ad una sanzione di 165 euro, anche la decurtazione di 5 punti dalla patente e, in caso di recidiva nel biennio, la sospensione della patente di guida da 1 a 3 mesi. 

I servizi sono mirati anche al contrasto delle condotte di guida irregolari in generale, come le velocità pericolose, la guida in stato di ebbrezza. "Dall'inizio dell'anno sono stati fermati oltre 7500 veicoli, con la verifica dello stato alcolemico di circa 4700 conducenti", spiega il vicecomandante Andrea Gualtieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Porta l'auto dal meccanico e dal cofano spunta una micia: "E' una gatta di casa, cerchiamo la sua famiglia"

  • Pit stop "stupefacente" dal gommista: la Squadra Mobile scopre il canale della droga per Forlì

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

  • Minacce di morte dentro un supermercato: serata 'agitata' in viale Vittorio Veneto

  • Guidava con la patente revocata da oltre sette anni: multa salatissima per un 32enne

  • Volto coperto e pistola in pugno: ancora un assalto in una farmacia di Forlimpopoli

Torna su
ForlìToday è in caricamento