Arrestata per omicidio stradale, l'investitrice di Alina rimane agli arresti domiciliari

E' stato convalidato dal giudice nel corso della mattinata di martedì l'arresto di Martina Mercuriali, 26 anni di Castrocaro

E' stato convalidato dal giudice nel corso della mattinata di martedì l'arresto di Martina Mercuriali, 26 anni di Castrocaro, la giovane accusata di omicidio stradale per la morte di Alina Marchetta, investita e uccisa domenica mattina in viale Salinatore mentre si trovava sul marciapiede. Mercuriali è comparsa davanti al giudice Monica Galassi del tribunale di Forlì e, con la difesa dell'avvocato Marco Catalano, ha reso delle dichiarazioni al magistrato. Al termine dell'udienza, nella quale è stata convalidato l'arresto operato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Corso Mazzini, è stato disposto il mantenimento agli arresti domiciliari.

Nulla trapela della versione difensiva, restano quindi senza risposta, almeno al momento, le circostanze e la ricostruzione delle ore precedenti all'incidente, in cui la castrocarese si è messa alla guida con un tasso superiore all'1,50 di alcolemia, alle 9 e mezza di mattina, e percorrendo con la sua Nissan Micra viale Salinatore ha sbandato a destra salendo sul cordolo che divide la strada dal marciapiede ciclo pedonale e travolgendo Alina, sua coetanea, responsabile di un negozio all'interno della galleria del centro commerciale 'Puntadiferro', uccidendola sul colpo.

Intanto la madre di Alina, arrivata dall’Olanda, e la sorella da Spoleto, sono giunte a Forlì. La famiglia si è costituita parte offesa ed è assistita dall’avvocato Max Starni. L'inchiesta prosegue. Si attende il responso delle analisi del sangue per appurare l'eventuale assunzione di farmaci (ne sono stati trovati nella borsa dell'investitrice).

Fissato il funerale di Alina nella chiesa di Regina Pacis

LA NOTIZIA - Dramma in viale Salinatore, muore travolta da un'auto - FOTO

L'AGGIORNAMENTO - Arrestata la 26enne alla guida: era ubriaca

IL DOLORE - Lacrime e fiori per Alina

L'Asaps: "L'alcol uccide anche gli innocenti"

La rabbia: "Mancano gli etilometri per i controlli"

Potrebbe interessarti

  • Pulizie approfondite in bagno? Scopri come avere un box doccia splendente

  • Liberati delle formiche con questi rimedi naturali

  • Romagna imperdibile: 4 borghi medievali da scoprire

  • Punti neri, bye bye: ecco i rimedi per un inestetismo diffuso

I più letti della settimana

  • Bimbo annegato a Mirabilandia, le telecamere riprendono la scena. S'indaga per omicidio colposo

  • La Regione torna ad assumere: 1.300 posti di lavoro da riempire, al via i concorsi

  • Ha lottato contro una terribile malattia: lo sport forlivese piange Riccardo Turoni

  • L'estremo saluto a Edoardo, morto a 4 anni: una bara bianca in spalla e un lungo applauso

  • "L'unico amore della mia vita": il ricordo straziante del nonno del piccolo Edoardo

  • Bimbo morto annegato a Mirabeach, la direzione del parco: "Totale supporto alla famiglia"

Torna su
ForlìToday è in caricamento