Coronavirus, un altro morto a Forlì. In città superati i 200 casi. E in provincia sono 775

I morti complessivi salgono così a 34: nella città mercuriale i deceduti sono 13, uno a Bertinoro e Meldola, sette a Forlimpopoli e due a Predappio

Sono 35 in più, rispetto al rilevamento di martedì, i casi di positività al coronavirus aggiornati a mercoledì, passando da 740 a 775. La giornata registra altre tre vittime in provincia: uno a Forlì e due a Cesena. I morti complessivi salgono così a 34: nella città mercuriale i deceduti sono 13, a Bertinoro e Meldola uno, a Forlimpopoli sette e a Predappio due. Nel Cesenate sono invece dieci. Per quanto riguarda i casi totali, nel comprensorio Forlivese sono 391, mentre in quello Cesenate 384. Aumentano significativamente le guarigioni, soprattutto nel Cesenate, che aggiorna così il numero di negativi al coronavirus a 26 (a Forlì sono quattro). C'è ancora attesa per l'esito dei tamponi alla casa di riposo 'Zangheri', dove sono emersi due casi positivi, di cui uno deceduto sabato scorso. Gli esiti degli esami arriveranno giovedì.

Il dato Forlivese

A Forlì i ricoverati sono 63, di cui otto in Rianimazione, mentre le persone in isolamento domiciliare sono 126. In totale, conteggiando i 13 decessi ed i quattro guariti, il dato è di 206. L'ultima vittima è un 73enne oncologico, che si trovava ricoverato a Villa Serena. Forlimpopoli è l'altra città con maggior numero di casi, 46, invariato rispetto alla rilevazione di martedì, con 38 in isolamento domiciliare e quattro ricoverati, di cui uno in Terapia Intensiva. Sul dato pesa il "focolaio" della casa di riposo "Artusi". Resta fermo a 35 il numero di positivi a Bertinoro (tredici ricoverati, di cui cinque in Terapia Intensiva). Restano stabili anche Castrocaro (undici casi, di cui tre ricoverati), Civitella, Galeata e Dovadola, quest'ultime con tre.

Si segnalano due casi in più a Meldola, dove il coronavirus è "entrato" anche alla casa di riposo "Drudi". Mercoledì il dato aggiornato è di 32 positività, di cui 28 in isolamento domiciliare e quattro ricoverati. A Predappo, colpita dal lutto del 26enne Andrea Tesei e del 79enne Vittorio Camporesi, i casi sono 18, mentre a Modigliana uno e Portico due. Un caso a Premilcuore, mentre a Rocca San Casciano, dove si segnalano contagi alla "Villa del Pensionato", i casi sono 25 (23 in isolamento). Sempre stabile a due Santa Sofia. Nessun caso a Tredozio.

Il dato in Emilia Romagna

Sono 14.787 le positività al Coronavirus in Emilia-Romagna, 713 in più rispetto a martedì; mentre i test effettuatisono 58.457, 3.925 in più. Questi i dati - accertati alle ore 12 di mercoledì, sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Complessivamente, sono 6.443 le persone in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (374 in più rispetto a martedì); quelle ricoverate in terapia intensiva sono 359, 6 in più rispetto a martedì. I decessi sono purtroppo passati da 1.644 a 1.732: 88 in più, quindi, di cui 58 uomini e 30 donne.

Continuano, nel frattempo, a salire le guarigioni, che raggiungono quota 1.566 (89 in più rispetto a martedì), 1.150 delle quali riguardano persone “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione; 416 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Per quanto riguarda i decessi, per la maggior parte sono in corso approfondimenti per verificare se fossero presenti patologie pregresse. I nuovi decessi riguardano 25 residenti nella provincia di Piacenza, 24 in quella di Parma, 9 in quella di Reggio Emilia, 10 in quella di Modena, 3 in quella di Bologna (di cui 1 nel territorio imolese), 1 in quella di Ferrara, 4 in quella di Ravenna, 5 in quella di Rimini e 3 decessi che si riferiscono a residenti fuori regione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: Piacenza 2.716 (81 in più rispetto a martedì), Parma 2.005 (72 in più), Reggio Emilia 2.553 (246 in più, crescita che si deve anche un aumento dell’attività del laboratorio di analisi), Modena 2.297 (75 in più), Bologna 1.813 (133 in più), Imola 271 (11 in più), Ferrara 326  (6 in più), Ravenna 605 (25 in più) e Rimini 1.445 (38 in più).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il telefono diventa muto e dal conto spariscono migliaia di euro: quarta truffa sui soldi in banca in un mese

  • Centauro esce di strada: la moto vola nella scarpata, interviene l'elicottero

  • Dal tampone pre-assunzione scopre di essere positivo al covid-19

  • "Voglio farla finita": poliziotti e operatori sanitari salvano la vita ad un 21enne

  • Il covid-19 non ferma il progetto di quattro giovani: "Apriamo una pizzeria e puntiamo sulla qualità"

  • Il bonus per le bici svuota i magazzini, finalmente un sorriso per una categoria: "Rientriamo delle perdite"

Torna su
ForlìToday è in caricamento