Crescono le piste ciclabili in città: balzo del 18% in cinque anni

E' quanto emerge da uno studio condotto dal Centro Studi Continental, elaborando dei dati Istat


In Emilia Romagna tra il 2011 e il 2016 la lunghezza delle piste ciclabili presenti nei comuni capoluogo di provincia è passata da 1.078 km a 1.285,8 km, con un aumento del 19,3%. E' quanto emerge da uno studio condotto dal Centro Studi Continental, elaborando dei dati Istat. Tra i comuni capoluogo di provincia emiliano-romagnoli è Reggio Emilia quello con le piste ciclabili più lunghe (233,5 chilometri nel 2016, con un aumento del 29,2% rispetto al 2011). A Reggio Emilia seguono Modena (216,8 chilometri nel 2016, +2,5% sul 2011), Ferrara (169 chilometri nel 2016, +39,4% sul 2011), Ravenna (136,6 chilometri nel 2016, +13,1% sul 2011), Parma (130,3 chilometri nel 2016, +15% sul 2011), Bologna (126,4 chilometri nel 2016, +31% sul 2011), Forlì (102,4 chilometri nel 2016, +18% sul 2011), Rimini (93,4 chilometri nel 2016, +19,1% sul 2011) e Piacenza (77,4 chilometri nel 2016, +12,5% sul 2011).

In Italia dal 2011 al 2016 la lunghezza delle piste ciclabili nei comuni capoluogo di provincia è passata da 3.592,2 km a 4.370,1 km, con un aumento del 21,7%. Le regioni in cui ci sono più piste ciclabili sono Emilia Romagna (1.285,8 chilometri), Lombardia (707,6 chilometri) e Veneto (538,9 chilometri). Le regioni in cui le piste ciclabili sono cresciute di più tra il 2011 e il 2016 sono la Sardegna (+301,5%), la Sicilia (+91%) e la Basilicata (+73,1%). La crescita delle piste ciclabili presenti nei comuni capolugo di provincia italiani dimostra l’impegno da parte delle amministrazioni locali per favorire modalità di mobilità alternative e meno inquinanti rispetto all’uso dei mezzi a motore. L’aumento delle piste ciclabili a disposizione degli utenti nei comuni capoluogo di provincia, però, deve andare di passo con una maggior tutela per i ciclisti. Nell’ecosistema stradale, infatti, i ciclisti, che siano su una pista ciclabile o sulla normale carreggiata, sono una categoria di utenti particolarmente vulnerabile a cui va garantita la massima sicurezza ed a cui va riconosciuto il merito di limitare la produzione di sostanze inquinanti.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Assalita nella lite condominiale a suon di 'terrona' e 'morta di fame': l'amara segnalazione di una donna

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • Escort e over 45, la trasgressione non ha età: il lato piccante e proibito di Forlì

  • Oltre un milione di spettatori per il servizio sull'ospedale di Forlì in onda su Rai Tre

Torna su
ForlìToday è in caricamento