Dalla scena del crimine al laboratorio: col comandante del Ris alla scoperta delle investigazioni scientifiche

Si evidenzierà come in un settore estremamente delicato quale quello delle investigazioni e della sicurezza sia necessario formare professionalità di alto livello e fortemente interdisciplinari

Il colonnello Giampietro Lago, comandante dei Ris di Parma, sarà mercoledì ospite a Borgo Condè di Fiumana del Rotary Forlì Tre Valli, tenendo la relazione intitolata “Investigazioni scientifiche: dalla scena criminis al laboratorio”. La relazione sarà un’occasione per conoscere ed approfondire quali strumenti i RIS abbiano a disposizione per arrivare a raccogliere, analizzare, e validare le prove in una scena del crimine e in particolare sul carattere scientifico degli stessi. Si evidenzierà come in un settore estremamente delicato quale quello delle investigazioni e della sicurezza sia necessario formare professionalità di alto livello e fortemente interdisciplinari

Giampietro Lago è comandante del Ris (Reparto Investigazioni Scientifiche) di Parma dal gennaio 2010. Nato a Cittadella (PD) nel 1964, laureato in Scienze Biologiche all’Università di Padova, nel 1989, quando è già in servizio come ufficiale dei Carabinieri, inizia ad interessarsi di biologia forense, dedicandosi ad approfondimenti sulla nascente disciplina della genetica forense, discipline nelle quali consegue un dottorato di ricerca all’Università di Roma II. Fino al 2009 è stato responsabile del laboratorio di genetica forense del RIS di Roma.

Grazie a questo incarico e ad un continuo contatto con investigatori e magistrati, acquisisce esperienze trasversali in particolare di natura logica, giuridica e statistica che lo portano a conseguire un’ulteriore laurea alla facoltà di Giurisprudenza di Roma nonché un Master di secondo livello in “Difesa da armi biologiche e chimiche”. Ha seguito numerosissimi casi giudiziari con forti ripercussioni anche sul fronte della ricerca e dello sviluppo.  Ha collaborato e collabora su progetti di ricerca, con istituzioni internazionali governative (EU, G8, ENFSI), di polizia (FBI, Scotland Yard, BKA) e università nazionali (Parma, Cattolica, Sapienza, Alma Mater) ed internazionali (GWU di Washington, UCL di Londra).

Già membro del Comitato Nazionale Biotecnologie, Biosicurezza e Scienze della Vita, ha partecipato a varie commissioni nazionali ed internazionali su progetti scientifici e legislativi ed è autore di numerose pubblicazioni nonché membro di varie associazioni scientifiche nazionali e internazionali.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni, ecco la 'lista degli ex'. Alea? "Progetto che non sta in piedi". Inceneritore? "Inevitabile"

  • Cronaca

    Ravegnana chiusa, Drei: "Serve un nuovo progetto di collegamento con Ravenna"

  • Cronaca

    M5S: "Comprata la fiera come centro per sfollati, ma il progetto anti-sismico è stato bocciato"

  • Cronaca

    Attacco al vescovo, solidarietà dal sindaco Drei: "Forlì è una città di persone rispettose"

I più letti della settimana

  • Forte scossa di terremoto: la Romagna si sveglia nella notte, paura sui social

  • MotoGp, allenamento col cross per Dovi e Petrucci. E Valentino commenta su Instagram

  • 10 anni fa la morte della piccola Alice, il padre: "E' cambiata la situazione? Sì, in peggio"

  • "Ufficio Sinistri": in centro a Forlì una birreria in onore del ragionier Fantozzi

  • Si parte coi 4 rilevatori di passaggio col semaforo rosso, dove saranno e come funzionano

  • Cicloturista si schianta contro un'auto in sosta: è in gravi condizioni

Torna su
ForlìToday è in caricamento