Degrado a San Mercuriale, anche il sindaco in Procura

"Dall'1 ottobre 2010, data del mio insediamento, al 15 maggio 2012 abbiamo effettuato 282 interventi nel chiostro - spiega Fiore - ed identificato 222 persone sospette"

“Ci occupiamo da mesi del chiostro di San Mercuriale, abbiamo deciso di parlare degli interventi fatti, anche dopo l'increscioso episodio accaduto martedì (carabiniere ferito ndr)”. Roberto Balzani sindaco di Forlì, con accanto a sé il comandante della Polizia Municipale, Elena Fiore, introduce uno degli argomenti più caldi dell'ultimo mese, visto anche l'intervento della Procura poco tempo fa. “Dall'1 ottobre 2010, data del mio insediamento, al 15 maggio 2012 abbiamo effettuato 282 interventi nel chiostro – spiega Fiore - ed identificato 222 persone sospette”.

Anche il sindaco Roberto Balzani sarà ascoltato in Procura nelle prossime settimane, in merito all'inchiesta aperta sul degrado in particolare proprio del chiostro di San Mercuriale. Sarà il pm Alessandro Mancini a raccogliere la testimonianza del primo cittadini come èpersona informata dei fatti

Il fenomeno di emergenza sociale e degrado è aumentato esponenzialmente “da quando dentro al chiostro è stato aperto il centro diurno per adulti della Caritas, il 24 dicembre scorso, chiuso poi il 15 aprile – continua il comandante – ovviamente si radunano extracomunitari, tossicodipendenti, etilisti. E di conseguenza dove c'è domanda arriva l'offerta e si sono spostati anche spacciatori e delinquenti. Inoltre i minorenni non potevano entrare al centro diurno, quindi restavano fuori. Abbiamo presentato alla Regione un progetto per lavorare sul 'triangolo di piazza Saffi anche con volontari e operatori sociali, che si occupino di quei casi di emergenza sociale che non hanno a che fare con la delinquenza”.

La Polizia Municipale segue due modus operandi per gli interventi nel chiostro: “due vigili di quartiere  - prosegue Fiore - sono lì  tutti i pomeriggi, potete controllare, per fare fronte all'emergenza sociale. L'unità operativa si occupa invece dei delinquenti”.

Sempre dal primo ottobre 2010 la Municipale ha effettuato 55 interventi in piazza XX Settembre, 220 in piazzetta Della Misura, qui anche un arresto e 57 identificazioni. Nei Giardini Orselli gli interventi sono stati 295, con 230m persone identificate. In totale 6 denunce e 6 sanzioni per ubriachezza molesta. “Sanzioni che non saranno mai pagate – conclude Fiore – perchè questi soggetti non hanno casa né lavoro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina con la pistola e strattona la farmacista terrorizzata, arrestato nel giro di due giorni

  • L'auto sfreccia ad alta velocità, scatta l'inseguimento sulla via Emilia: alla guida c'era uno spacciatore

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

  • Elezioni, i programmi a confronto in 7 domande uguali per 7 candidati: queste le loro priorità e proposte

  • Elezioni regionali, l'Emilia Romagna elegge il nuovo presidente: la diretta dello spoglio, tutti i dati

  • Travolta sulle strisce in viale Roma: trasportata d'urgenza al Bufalini

Torna su
ForlìToday è in caricamento