Ricoverato dopo un incidente colpisce un medico con un pugno: denunciato

I fatti risalgono al mese scorso, quando una pattuglia della volante è intervenuta nel reparto medicina d’urgenza

Un forlivese di 33 anni, con qualche precedente alle spalle, è stato denunciato per "violenza e minaccia a pubblico ufficiale" ed incaricato di pubblico servizio, all’esito di una attività d’indagine svolta dal personale dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Forlì. I fatti risalgono al mese scorso, quando una pattuglia della volante è intervenuta nel reparto medicina d’urgenza dove il giovane era ricoverato a seguito di un sinistro stradale avvenuto il giorno prima e a seguito del quale era stato riscontrato positivo all’assunzione di stupefacenti (cannabinoidi).

Trascorsa la notte in sedazione, al suo risveglio gli effetti delle sostanze assunte non erano ancora cessati, ed il giovane ha iniziato ad inveire pesantemente contro i sanitari, costretti a immobilizzarlo per sua tutela personale. Ciò nonostante, è riuscito a divincolarsi dalle contenzioni applicate dai medici, rifiutando ulteriori cure e cercando di allontanarsi, colpendo anche un medico con un pugno, che solo per la sveltezza del sanitario, che ha schivato il colpo diretto al volto, non ha prodotto lesioni apprezzabili.

In questa situazione è dapprima intervenuto l’agente in servizio al Posto di Polizia dell’ospedale civile, poi una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale, che sono riusciti a contenere il soggetto affinché venissero praticate nei suoi confronti le cure necessarie. In seguito sono state racolte le testimonianze di quattro addetti al reparto, dalle quali sono emersi fatti che hanno determinato la contestazione a suo carico del reato.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro frontale sulla via per la Tangenziale: uno degli automobilisti non ce l'ha fatta

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Dramma in A14, auto si schianta fuori strada e si ribalta nel fosso colmo d'acqua: un morto ed una donna ferita

  • Si ritrova "sgraditi ospiti" nella minestra: protesta per le larve nel pacco di pasta

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

Torna su
ForlìToday è in caricamento