Enac revocherà la concessione ad Halcombe, l'aeroporto di nuovo a bando

Enac, l'ente nazionale dell'aviazione civile, proprietario dell'aeroporto di Forlì, andrà alla risoluzione della concessione ad Air Romagna

Enac, l'ente nazionale dell'aviazione civile, proprietario dell'aeroporto di Forlì, andrà alla risoluzione della concessione ad Air Romagna, la società capitanata dall'imprenditore americano Robert Halcombe, per andare ad una nuova gara per l'affidamento “con tempi non eccessivamente lunghi”. A rendere nota l'intenzione dell'ente nazionale, dato il perdurante stallo dello scalo aeroportuale, è stato il sindaco di Forlì Davide Drei, in una comunicazione al Consiglio Comunale di martedì pomeriggio.

Dalle parole ai fatti. Già negli ultimi mesi, infatti, dalle istituzioni cittadine era arrivata la comunicazione che il tempo concesso ad Halcombe era terminato. Il sindaco in Consiglio ha spiegato l'ultimo tentativo, non traumatico, per permettere il subentro di un nuovo imprenditore, con  un “passaggio pilotato di quote societarie ad un altro soggetto, con la condivisione di tutti”. Ma data “l'inaffidabilità estrema del soggetto”, il Comune appoggia “l'intenzione di Enac di chiudere una partita per riaprirne un'altra”. Chiosa il sindaco: “Riteniamo che sia la strada giusta da percorrere”. Il sindaco si è sempre tenuto in contatto con Enac, anche grazie alla presenza a Roma del deputato Marco Di Maio, e sia l'ente locale che quello nazionale convergono sulla stessa soluzione.

Enac quindi è intenzionata a revocare in tempi rapidi la concessione e di pubblicare appena possibile un nuovo bando. La scelta avviene nel momento in cui sembra esserci stato un cambio di attenzione nei confronti del “Ridolfi” da parte del territorio romagnolo. Il sindaco, infatti, ricorda “il concreto interessamento all'aeroporto di Federalberghi e Confcommercio di Ravenna, che vedono  in Forlì uno scalo importante per l'attività alberghiera a Ravenna, sostenuti dal fatto che da quando lo scalo non è più attivo c'è stato un decremento delle visite turistiche”. E conclude: “Allargare l'interesse del nostro scalo a bacini economici e turistici più vasti è una direzione su cui lavoreremo con la Regione”.

> LA PROPOSTA DI MOLEA: "PUNTARE SU MERCI E OFFICINE"

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incidente di caccia tra Dovadola e Rocca, ragazzo trasportato in elimedica al Bufalini

  • Cronaca

    Madonna del Fuoco, è tempo di Novena. E il 4 febbraio messa con monsignor Erio Castellucci

  • Cronaca

    Sale al terzo piano di un condominio: "Non mi pagano" e minaccia di gettarsi di sotto

  • Cronaca

    E' morta a Roma Virginia Paulucci Di Calboli: aveva 97 anni

I più letti della settimana

  • Bussa nudo ad una porta, poi sparisce nel nulla: ritrovato in una scarpata

  • Furgone sospetto in A14: non poteva circolare, maxi-multa al proprietario

  • Una sportellata fra auto scatena la lite al parcheggio dell'iper. E spunta anche un coltello

  • Incidente di caccia tra Dovadola e Rocca, ragazzo trasportato in elimedica al Bufalini

  • Le fiamme si sviluppano in cucina, danni in un ristorante e pizzeria

  • Acquisivano aziende in crisi e facevano operazioni per 200 milioni con false garanzie: sfilza di arresti

Torna su
ForlìToday è in caricamento