Era stato arrestato pochi mesi fa: per la seconda volta viene trovato con la patente falsa

All’epoca, il cinese venne fermato, alla guida di un veicolo, durante un posto di controllo congiunto della Polizia di Stato e della Polizia Municipale

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio e prevenzione/repressione dei reati in genere svolti dalle volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura lunedì sera, un cittadino cinese residente da tempo a Forlì è stato denunciato poiché trovato in possesso di una patente di guida falsa. L’uomo è stato identificato nel corso di un controllo all’interno di una sala scommesse cittadine, ed è stato riconosciuto da uno degli agenti che stava operando poiché qualche mese fa lo aveva arrestato per il possesso di documenti falsi.

All’epoca, il cinese venne fermato, alla guida di un veicolo, durante un posto di controllo congiunto della Polizia di Stato e della Polizia Municipale, e in quella circostanza mostrò una patente di guida ed una carta d’identità falsi, reati per i quali il codice prevede l’arresto nella flagranza di reato. Lo straniero venne quindi portato innanzi al Tribunale, condannato e scarcerato in applicazione della sospensione condizionale della pena. Ricordando questo episodio, l’agente ha controllato con più attenzione cosa custodisse  nel portafoglio, trovando una ulteriore patente di guida, del tutto contraffatta poiché stampata su un supporto non conforme a quello del poligrafico dello Stato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltretutto, l’indagato non risultava titolare di autorizzazioni alla guida e il numero stampigliato in quella falsa risultava riferibile a persona diversa. Il documento è stato sequestrato e l’uomo nuovamente messo a disposizione della magistratura per i reati di falsità materiale commessa dal privato e uso di atto falso, scampando invece la contestazione della guida senza patente poiché al momento di questo secondo controllo non era alla guida di un veicolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il telefono diventa muto e dal conto spariscono migliaia di euro: quarta truffa sui soldi in banca in un mese

  • Aereo ultraleggero precipita e prende fuoco: perde la vita la promessa del nuoto Fabio Lombini

  • La sciagura di Fabio Lombini, gli ultimi istanti di vita col sorriso ripresi in un video

  • Il covid-19 non ferma il progetto di quattro giovani: "Apriamo una pizzeria e puntiamo sulla qualità"

  • Addio a Fabio Lombini, "Era esempio quotidiano di forza di volontà"

  • Covid-19, 109esima vittima nel Forlivese: è una donna di 80 anni

Torna su
ForlìToday è in caricamento