Escrementi di cani sui marciapiedi: spettacolo indecoroso in Corso Mazzini

Qualcuno, non accorgendosi del "ricordino", ha anche lasciato la sua impronta lungo il percorso

Uno dei tanti escrementi lungo il Corso

Uno spettacolo indecoroso agli occhi di chi domenica mattina si stava incamminato verso il centro storico di Forlì per la festa patronale della Madonna del Fuoco. Non sono sfuggiti agli occhi dei passanti i numerosi escrementi di cani lungo i marciapiedi di Corso Mazzini, trasformato dai padroni degli innocenti animali in un'autentica latrina. Qualcuno, non accorgendosi del "ricordino", ha anche lasciato la sua impronta lungo il percorso. Non capita di rado di trovare i marciapiedi del centro imbrattati dalle deiezioni degli animali, un problema annoso che ha più volte provocato l'ira dei cittadini. Fortunatamente ci sono i virtuosi padroni degli amici a quattro zampe, muniti di paletta e sacchetto, pronti a ripulire l'area. Ma purtroppo un'ampia fetta di cittadini, il cui senso civico appare offuscato, ritiene opportuno non raccogliere i bisogni dei propri animali, lasciandoli in terra e dimenticandosi che la città è un bene di tutti.

Potrebbe interessarti

  • Sos matrimonio estivo: come vestirsi per essere al top

  • Aperitivi a Forlì: 5 locali per un happy hour all'aria aperta

  • Giugno, le sagre sbocciano in tutta la Romagna: ecco tutti gli imperdibili appuntamenti

  • Sfratto per gli scarafaggi: come allontanarli da casa una volta per tutte

I più letti della settimana

  • Ballottaggio, storica vittoria di Zattini. Forlì cambia dopo 50 anni - La diretta

  • Investite su viale Roma: due giovani ferite, una portata con l'elicottero a Cesena in gravi condizioni

  • Arrivano le prime bollette di Alea, ma in molti ancora non vedono il risparmio: ecco i motivi

  • Grave incidente in viale Roma: atterra anche l'elimedica

  • In preda all'alcol litiga con la madre e poi si lancia dalla finestra di casa: è in prognosi riservata

  • Il Consiglio comunale che verrà in attesa della nuova giunta: la metà dei seggi alla Lega

Torna su
ForlìToday è in caricamento