Ferie e furti in abitazione: i consigli di Cna per difendersi dai ladri

Secondo il Viminale, nel 2017 i furti denunciati nelle abitazioni sono diminuiti del 10%, ma in ogni caso se ne registrano 528 al giorno, 22 l’ora, uno ogni circa 3 minuti

Secondo il Viminale, nel 2017 i furti denunciati nelle abitazioni sono diminuiti del 10%, ma in ogni caso se ne registrano 528 al giorno, 22 l’ora, uno ogni circa 3 minuti. Tutto ciò senza tener conto di quelli che sfuggono alle statistiche, perchè spesso le vittime scoraggiate non si recano dalle forze dell’ordine per effettuare la denuncia: secondo l’ultimo rapporto di Transcrime, solo in 3 furti su 100 vengono scoperti gli autori.

“Oggi più che mai – afferma Maurizio Gardini, portavoce degli installatori elettronici di Cna Forlì-Cesena – l’esigenza di sicurezza è un problema di tutti; non c’è più una fascia di ricchezza più a rischio di un’altra. Inoltre, non bisogna solo proteggere i beni ma in particolare le persone e per questo occorre utilizzare sistemi in grado di offrire un elevato grado di protezione”. Un impianto di allarme per appartamento può costare tra i 1.500 e i 2.500 euro e fino ai 5.000 per una casa indipendente; fino a dicembre 2018, però, si può usufruire dell’agevolazione dell’Iva al 10% e del recupero Irpef del 50%. Per la sicurezza delle attività commerciali, dove il mordi e fuggi è diventata una prassi devastante per qualsiasi obsoleta tecnologia di allarme, esiste oggi il nebbiogeno, un sistema efficace che annebbia tutto l’ambiente.

“Come in tutti i settori – conclude Gardini – la tecnologia e la professionalità di chi esegue i lavori sono componenti importanti per l’efficacia del sistema. Considerata la sempre maggiore richiesta, sul mercato ormai si trova di tutto e per tutte le esigenze ma si trovano anche prodotti che nulla hanno a che fare con la sicurezza e che non sono di facile identificazione. Per questo, è determinante rivolgersi ad aziende specializzate nel settore, che possano garantire sempre una adeguata assistenza e una reperibilità in caso di emergenze”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Prima lo spavento, poi il ribaltone: il Forlì si mangia il Santarcangelo, mette la terza di fila e spera nella salvezza diretta

  • Incidenti stradali

    Travolto in viale Bologna mentre attraversa sulle strisce: trasportato al "Bufalini"

  • Cronaca

    I redditi e il patrimonio dei parlamentari locali: pubblicati tutti i dati

  • Cronaca

    Non rispetta la fila per un malinteso: pestato all'uscita del ristorante da due energumeni

I più letti della settimana

  • Non rispondeva al telefono da giorni: trovato morto in casa

  • Tragico ritrovamento: i passanti scoprono il cadavere di una donna

  • Esce di casa, urta un palo e nel fare retromarcia travolge il marito

  • Non rispetta la fila per un malinteso: pestato all'uscita del ristorante da due energumeni

  • Completamente nudo ed eccitato si mostra ad una passante: esibizionista fermato dalla Polizia

  • Ubriaco fradicio, guida a torso nudo e se la prende con i poliziotti: "Vi taglio la gola"

Torna su
ForlìToday è in caricamento