E' un weekend vintage alla Fiera di Forlì: moda, burlesque e anche auto d'epoca

Tutto questo è "Vintage! La moda che vive due volte", la manifestazione organizzata da Romagna Fiere che torna a Forlì nel quartiere fieristico di via Punta di Ferro

Eventi e mostre esclusive, musica dal vivo, spettacoli di danza e di burlesque, set di trucco e acconciatura vintage, design di qualità creato attraverso il recupero e il riciclo della materia. Tutto questo è "Vintage! La moda che vive due volte", la manifestazione organizzata da Romagna Fiere che torna a Forlì nel quartiere fieristico di via Punta di Ferro per la sua 26esima edizione da venerdì a domenica. Protagoniste le collezioni Autunno-Inverno delle migliori maison e negozi specializzati di tutta Italia.

VIDEO - NEL WEEKEND LA FIERA DEL VINTAGE: LA PRESENTAZIONE DEGLI EVENTI

Nei loro stand si può trovare un’ampia proposta di capi e accessori, oggetti di culto ancora attualissimi, che hanno segnato un’epoca e sono rimasti nella memoria collettiva anche grazie alla qualità superiore con cui sono stati prodotti e la possibilità che oggi offrono di reinventare uno stile personale e ricercato. Una narrazione emotiva del periodo che va dagli anni ’20 agli anni ’80, con moda, modernariato, articoli da collezionismo, profumi, capi sartoriali e complementi di design che hanno contraddistinto lo stile italiano nel mondo. La fiera, prima in Italia per numero di visitatori e terza per "anzianità", si svilupperà su oltre 5.000 metri quadrati di spazi espositivi e proporrà una accurata selezione di archivi storici, collezionisti, aziende artigiane e stilisti provenienti da tutta Italia. Le aree tematiche saranno 4: Vintage, Fashion Remake, Modernariato & Design e Auto e Moto d’Epoca. 

Vintage

L’area principale dedicata all'abbigliamento e agli accessori appartenuti al secolo scorso. Questi cimeli, definiti Vintage, sono oggetti di culto ancora attualissimi, che hanno segnato un’epoca e sono rimasti nella memoria collettiva anche grazie alla qualità superiore con cui sono stati prodotti e la possibilità che oggi offrono di reinventare uno stile personale, ricercato e vivace.

Fashion Remake

Vintage non è solo sinonimo di passato o malinconia del tempo che fu, ma un nuovo modo per guardare al futuro: le sartorie creative, piccole aziende artigiane e designer, mettono in vendita in quest'area le loro creazioni frutto di rielaborazione di materiali datati o dismessi, siano essi tessuti, lane, legno, carte da parati o pvc. Tutto può avere una nuova vita e creare nuove forme d'arte.

Modernariato & Design

Si tratta di un'area dedicata agli oggetti della memoria e alle curiosità del passato: piccoli antiquari e collezionisti espongono vinili, latte d'epoca, giocattoli antichi, profumi da collezione, radio, tv, fumetti, libri, per compiere un salto indietro nel tempo in un'atmosfera da marchè-aux-puces.

Auto e Moto d’Epoca

E’ quest’ultima una delle grandi novità della 26ª edizione. Una nuova sezione  nella quale professionisti, hobbisti, modellisti, collezionisti di automobili, moto e cicli d’epoca porteranno in un’area coperta e dedicata dei padiglioni espositivi delle autentiche “opere d’arte su ruote” dal dopoguerra ad oggi. Simboli di libertà, di stile e personalità, di lunghi viaggi sulle strade e nel tempo. Emblema assoluto del vintage. Tra i partecipanti segnaliamo Hermitage Veteran Engine di Forlì, Big Boss Garage, l’autosalone e motosalone forlivese specializzato in macchine americane e sui grandi classici europei. e la concessionaria Harley Davidson “Turchetti Srl”presente a Ravenna dal 1954. Verranno proposte le moto iconiche della motor company statunitense, fondata nel 1903.
Harley-Davidson è da sempre sinonimo di custom per eccellenza, di moto cromate tutte muscoli dal sound unico, di mezzi ampiamente personalizzati con cui vivere le due ruote all’insegna dell’avventura. Harley è un po’ la madre delle moto, il sogno americano che ha turbato le notti di tanti appassionati. Una storia lunga più di un secolo, fatta di tanti modelli e tante varianti uniche al mondo. 

Mostra

Grande evento di “Vintage” sarà la mostra dedicata all’alta moda che accoglierà il pubblico all’ingresso dell’area espositiva. Protagonista della retrospettiva curata da A.N.G.E.L.O. Vintage Archive di Lugo sarà “Yves Saint Laurent: il fabbricante di felicità”. Yves Saint Laurent è lo stilista che ha segnato uno dei capitoli più significativi della storia della moda. Attraverso le sue creazioni provenienti dall'archivio A.N.G.E.L.O., il percorso tratteggerà lo stile del designer che si è definito come “un fabbricante di felicità”, snodandosi tra i pezzi iconici della storia della moda e quelli che raccontano la sua cifra stilistica. Come gli elementi maschili applicati al guardaroba femminile, i volumi, il colore, le geometrie, le influenze orientali e artistiche.

Burlesque

Anche nella sua 26esima edizione, la rassegna forlivese proporrà spettacoli affascinanti e sensuali. Parliamo del Burlesque, un’arte ironica, teatrale, capace di coinvolgere con il suo erotismo raffinato sin dalla seconda metà dell’Ottocento quando nacque nell’Inghilterra Vittoriana. Sabato e domenica  verrà portata sul palco da due dive internazionali: Wonderful Ginger e Giuditta Sin. Due gli spettacoli che le vedranno protagoniste: sabato alle 18 e alle 19 con Wonderful Ginger e Giuditta Sin domenica alle 17 e alle 19.

"Trucco e parrucco"

Nel corso della manifestazione, dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e poi ancora dalle ore 15.00 alle ore 18.00, i visitatori potranno beneficiare di un servizio esclusivo offerto loro da Romagna Fiere.
Da Ancona, dove vive e lavora, arriva Miss Monia, al secolo Monia Bastianelli, apprezzata acconciatrice e truccatrice, specializzata nella creazione di un perfetto look vintage. Sarà lei in persona, utilizzando tecnica, stile e materiali per un make-up anni ‘40-‘50 capace di esaltare femminilità e fisionomia, a curare uno spazio nel quale chiunque potrà trasformarsi in una Pin-Up o un’attrice hollywoodiana degli anni d’oro del cinema. Formatasi all'Accademia delle Arti cinematografiche di Bologna, si occupa professionalmente di teatro, fotografia, tv e cinema. Appassionata dello stile vintage da oltre 10 anni, ha “firmato” diverse sfilate e servizi fotografici in stile, occupandosi non solo di trucco, ma anche delle acconciature.  Estro ed esperienza per essere, dentro e fuori la fiera di Forlì delle vere dive.

Il Merletto d’epoca

A "Vintage! La moda che vive due volte” il Merletto d’epoca torna attuale in tutta la bellezza dei pizzi in mostra e nella maestria artigianale che si cela dietro questo mondo tutto da riscoprire. La manifestazione ospita l’associazione culturale “Fili e Spilli Scuola di Merletto Forlì-Meldola” che mostrerà ai visitatori l’attività che da anni le proprie associate svolgono per la salvaguardia e il recupero di un’attività tradizionale. Saranno esposti lavori da loro realizzati e si susseguiranno anche dimostrazioni pratiche a ciclo continuo. La tecnica è principalmente quella del merletto a fuselli (o tombolo), molto versatile e immediato nel suo apprendimento basilare, ma in fiera si spazierà in tutto il “mondo merletto”, sconfinando in quello del ricamo, entrambe tradizioni locali e attività inscindibili per completare e arricchire i lavori eseguiti. Macramè, chiacchierino, ferri, uncinetto, modano, ago non mancano fra le attività di “Fili e Spilli”, nell’intento di fare conoscere questo versatile, divertente, stimolante mondo non solo agli adulti ma anche ai più giovani. Durante la tre giorni forlivese chi vorrà potrà cimentarsi lui stesso con i fili per cominciare a capire “come si fa”.

Musica dal vivo

Il pubblico ritroverà anche l’abituale animazione musicale, con i Dj Set di musica anni ’50 e ’60. Protagonisti Andy Lee e Axel  Woodpecker, ossia Alessandro Carradori, trevigiano da sempre appassionato di rock ‘n’ roll e swing e dal 1995 animatore di tante serate al Nasty Boys Saloon di Treviso, al Vinile di Vicenza, al Teatro verdi di Cesena, nella grande catena degli America graffiti di Padova, Ferrara e Treviso e in molti altri locali. Tutt’ora è resident come Dj icona ogni mercoledì all’Home Rock Bar di Treviso, Baccanale di Battaglia Terme.Immancabili anche le esibizioni di balli Boogie-woogie, Lindy Hop e Balboa con la scuola Baila di Forlì ed Axel e Bea. Questi ultimi animeranno workshop di Rockabilly Jive, il primo tra gli stili di rock ‘n’ roll, nato all’inizio degli anni '50 negli Stati Uniti del Sud, nella cornice culturale rurale. Questo genere fonde le sonorità popolari americane con country e jazz, creando una musica energica, sonora e coinvolgente che si basa su strumenti a corda voce e batteria. I concerti dal vivo vedranno salire sul palco di “Vintage” Sam Paglia (sabato alle 15.30 e 18.15, domenica alle 10.30 e 12) e The Same Old Shoes (domenica alle 17.15).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Radio Birikina "Vintage

Essendo la musica una delle sue anime, non poteva non essere proprio “La Radio delle emozioni indimenticabili”, il media partner della rassegna forlivese. E’ Radio Birikina, l’emittente ammiraglia del Gruppo “Klasse Uno Network”,  leader nel Nord-Est con oltre un milione di ascolti giornalieri, la scelta di qualità che impreziosisce questa edizione della kermesse dedicata allo stile del passato che diventa presente e plasma il futuro. Radio Birikina, infatti, è un Juke Box Anni ’60 che diffonde 24 ore al giorno i classici senza età e tutte le emozioni della musica italiana e internazionale. Comprese le sonorità che ci accompagnano oggi e che diventeranno i ricordi di domani. Un juke box dove la monetina è stata sostituita da una telefonata, dove ognuno può ascoltare e presentare la sua canzone del cuore venendo accontentato all’istante nelle sue richieste. Radio Birikina è la Radio con la K, è quella che ha affezionato gli adulti e ha saputo conquistare i giovani sin dal luglio 1989, diventando l’emittente di tutti. Prezzi: intero 8 euro, ridotto 6 euro (gratis fino alle 12). Preview gratuita su invito per uffici stile e ricerca venerdì mattina dalle 10 alle 14. Ingresso: coupon riduzione scaricabile dal sito www.fieravintage.it
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • Pauroso schianto all'incrocio sulla via Emilia, un'auto si ribalta: due feriti

  • Coronavirus, tre nuovi tamponi positivi. Un'infermiera colpita per la seconda volta dal virus

  • Apre un nuovo bar-ristorantino a due passi dal Duomo: "Scommetto sul centro, è l'ora del coraggio"

  • Il prof Carlo Flamigni se ne è andato via con una sua poesia sulla morte

  • "Grotte urlanti", turisti allontanati dall'Arma: trovate anche corde per scalare le rocce

Torna su
ForlìToday è in caricamento