Fine del Mondo, per chi sopravvive "mayalate" in via Regnoli

La fine del mondo si avvicina? C'è chi la mette sul ridere e organizza per giorno dopo una colazione, chiaramente per i pochi "sopravvissuti"

La fine del mondo si avvicina? C'è chi la mette sul ridere e organizza per giorno dopo una colazione, chiaramente per i pochi "sopravvissuti". E non solo la colazione: infatti, i pochi che vivranno dovranno pure fare festa. E come? A suon di "Mayalate", certo, visto che tutto origina da una profezia dei maya. E' il simpatico evento che si terrà in via Regnoli, in centro a Forlì, sabato 22 dicembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Se qualcuno sta prendendo sul serio l'imminente arrivo della fine del mondo, il 21 dicembre, con la costruzione, anche dalle nostre parti, di costosi bunker sotterranei (sta avvenendo a Spinello di Santa Sofia), chi decide di sfidare la sorte può rimanere a Forlì e godersi un sabato di euforia con le Mayalate post-catastrofe. Ospiterà l'evento l'associazione "Regnoli 41", dalle 11 alle 14. Chi sopravvive si ricordi di tenere in tasca qualche spicciolo. Anche dopo la catastrofe, infatti, ogni "mayalata" costerà comunque 1 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La vita ai tempi del Coronavirus - Una dipendente di un market spiega tutti i comportamenti sbagliati dei clienti

  • Il coronavirus continua ad uccidere nel Forlivese. Quasi mille contagiati in provincia

  • Coronavirus, martedì drammatico: dieci morti in provincia in 24 ore, 5 a Forlì

  • Coronavirus, superati i mille contagiati in provincia: altri due decessi nel Forlivese. Crescono i guariti

  • Perde l'autobus e si siede sconsolato sulla panchina: trova conforto nella Polizia

  • Coronavirus, focolaio nel Dipartimento di Sanità Pubblica: 19 contagiati in via Della Rocca

Torna su
ForlìToday è in caricamento