La badante rifiuta rapporti sessuali con l'anziano: lui si vendica e la spaccia per truffatrice

Il lavoro del personale della Squadra Mobile di Forlì ha permesso di chiarire che la presunta truffatrice non era altro che vittima di un episodio di molestie

Un episodio che aveva destano più di un sospetto. E le indagini hanno smascherato l'anziano ravennate che lo scorso 8 febbraio aveva segnalato di esser stato truffato da una badante, senza tuttavia sporgere denuncia. Il lavoro del personale della Squadra Mobile di Forlì ha permesso di chiarire che la presunta truffatrice non era altro che vittima di un episodio di molestie. I fatti si sono consumati in via Corridoni, dove i due si erano dati appuntamento per un colloquio di lavoro. L'uomo, 79 anni, aveva riferito agli agenti della Volante della Questura di Corso Garibaldi di esser stato vittima di una truffa da parte di una giovane romena, che avrebbe finto di cercare lavoro come badante per raggirarlo e derubarlo di circa 400 euro e di una collanina d’oro.

NESSUN RAGGIRO, MA AVANCE SESSUALI ==> continua

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, sfiorato il colpaccio da oltre 67 milioni: si consola con una bella vincita

  • Elezioni regionali, l'Emilia Romagna elegge il nuovo presidente: la diretta dello spoglio, tutti i dati

  • Rapina con la pistola e strattona la farmacista terrorizzata, arrestato nel giro di due giorni

  • L'auto sfreccia ad alta velocità, scatta l'inseguimento sulla via Emilia: alla guida c'era uno spacciatore

  • Nel Forlivese solo Forlì e tre comuni preferiscono Bonaccini, l'entroterra è con Borgonzoni

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

Torna su
ForlìToday è in caricamento