All'Ausl di Forlì 19 milioni milioni per le persone più deboli

430 milioni e 600 mila euro è l’impegno finanziario della Regione Emilia-Romagna a sostegno delle attività e dei servizi per la non autosufficienza per il 2013

430 milioni e 600 mila euro è l’impegno finanziario della Regione Emilia-Romagna a sostegno delle attività e dei servizi per la non autosufficienza per il 2013. Le risorse, assegnate all'apposito Fondo regionale, hanno avuto il via libera a maggioranza (astenuti Pdl, Lega nord e Udc) dalla commissione Politiche per la salute e politiche sociali, presieduta da Monica Donini. Per l'Ausl di Forlì sono destinati 19.382.705.

Dei 430 milioni e 600 mila euro, 304.020.346 euro saranno distribuiti sulla base della popolazione residente con più di 75 anni al 1^ dicembre 2012. Nella delibera di finanziamento viene inoltre stabilito di estendere anche successivamente al 31 dicembre 2013 e fino ad approvazione di nuove linee di indirizzo, a seguito dell’aggiornamento del quadro delle compatibilità economiche, la validità delle indicazioni regionali, al fine di consentire un’omogenea attuazione degli obiettivi regionali sull’intero territorio regionale.

“Pur navigando a vista, la Regione- ha spiegato l’assessore alle Politiche per la salute Carlo Lusenti - rispetto al 2012 non ha ridotto di un solo euro le risorse destinate al Fondo regionale per la non autosufficienza. Ciò consente di programmare gli interventi e di mantenere viva una rete di servizi su tutto il territorio regionale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Punta un euro su un gratta e vinci e non crede ai propri occhi: il "Sette e mezzo" è fortunato

  • Nel weekend tornano freddo e neve, ecco dove sono attesi i fiocchi. Ma l'inverno non decollerà

  • E' confermato il ritorno della neve, ecco dove sono attesi i fiocchi bianchi: allerta "gialla"

  • Porta l'auto dal meccanico e dal cofano spunta una micia: "E' una gatta di casa, cerchiamo la sua famiglia"

  • Pit stop "stupefacente" dal gommista: la Squadra Mobile scopre il canale della droga per Forlì

  • Cinquantenne malata di un grave tumore salvata dai primari di Forlì e Rimini

Torna su
ForlìToday è in caricamento