Dagli abusi del padre alle violenze nella casa famiglia

Era stata affidata ad una casa famiglia dopo aver subìto degli abusi dal padre. Ma poi ha dovuto fare i conti con l'operatore responsabile della struttura protetta, un forlivese di 48 anni

Era stata affidata ad una casa famiglia dopo aver subìto degli abusi dal padre. Ma poi ha dovuto fare i conti con l'operatore responsabile della struttura protetta, un forlivese di 48 anni, che l'ha costretta a rapporti sessuali. Alcuni di questi sono stati ripresi dalle telecamere della sezione reati sessuali della Squadra Mobile, piazzate nella casa famiglia dopo i primi sospetti. E' la storia di una ragazzina di 12 anni. Il 48enne comparirà venerdì in Tribunale a Forlì.

L'accusa è di violenza sessuale, aggravata dall'età della giovane e anche dal fatto che l'imputato aveva l'obbligo di tutelare ed educare l'adolescente. Il quarantottenne rischia fino a dodici anni di galera. Venerdì mattina il giudice per le udienze preliminari, Luisa Del Bianco, analizzerà le immagini riprese dalla Mobile. Il 48enne avrebbe chiesto di esser giudicato con rito abbreviato, in modo tale da ottenere una pena ridotta di un terzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tuffo in mare si trasforma in tragedia: giovane muore sotto gli occhi degli amici

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • Coronavirus, tre nuovi tamponi positivi. Un'infermiera colpita per la seconda volta dal virus

  • "Vuole ucciderla", i Carabinieri corrono subito. Picchiava la compagna davanti alla figlioletta, arrestato

  • "Picchiato con calci e pugni": paura sotto la torre dell'orologio, 23enne ferito

  • Apre un nuovo bar-ristorantino a due passi dal Duomo: "Scommetto sul centro, è l'ora del coraggio"

Torna su
ForlìToday è in caricamento