La Polizia Municipale compie 160 anni. Controlli aumentati del 33%

Si è svolto sabato mattina il 160esimo anniversario della fondazione della Polizia Municipale. Il Comandante Elena Fiore ha snocciolato i dati dell'attività 2011

Si è svolto sabato mattina il 160esimo anniversario della fondazione della Polizia Municipale. Il Comandante Elena Fiore ha snocciolato i dati dell’attività 2011, spiegando che sono stati controllati 31872 veicoli, 9.026 in più rispetto all’anno precedente per un incremento del 33,6%. Oltre un terzo dei conducenti, 10.930, sono stati sottoposti a controllo sul tasso alcolemico, 142 dei quali sono risultati positivi. Per 90 è scattata la denuncia a piede libero per guida in stato d’ebbrezza.

A testimonianza dell’attenzione data al fenomeno da parte della Polizia Municipale, nel 2011 il numero dei controlli è triplicato passando da 3.478 a 10.930 – ha evidenziato Fiore -. Maggiori controlli portano anche a maggiori accertamenti positivi, infatti, si è passati dagli 80 accertamenti positivi del 2010 ai 142 appena citati (+77%). Sono 10 invece i reati contestati per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti”.

In totale sono state elevate 75.317 sanzioni al Codice della Strada e ritirate 455 patenti. Ben 365 (10% in più rispetto al 2010) sono stati i veicoli sequestrati senza assicurazione (“testimonianza questa anche delle difficoltà economiche che coinvolgono molta parte dei cittadini”, sottolinea Fiore). Il comandante ha ricordato come la Polizia Municipale di Forlì è altresì la prima Forza di Polizia del territorio impegnata nel rilievo degli incidenti stradali soprattutto in ambito urbano.

“Vengono assicurate mediamente 5 pattuglie specialistiche al giorno che nel corso del 2011 hanno rilevato 868 sinistri ( 38 in più rispetto all’anno 2010), dei quali 8 mortali, 550 con feriti e 310 con solo danni ai mezzi; 273 persone denunciate all’autorità giudiziaria per reati vari, mentre 9 sono state arrestate”, ha ricordato Fiore. Un ulteriore settore a cui viene data particolare attenzione è quello del controllo dei documenti falsi.

Nel 2011 sono stati organizzati, e, ha annunciato il comandante, verranno organizzati anche nel 2012, corsi di formazione per tutto il personale in materia di falso documentale. Nel corso del 2011 sono stati contestati 32 reati dei quali 18 per falsificazione od alterazione dell’assicurazione, 5 per falsificazione di patenti, 2 per contrassegni invalidi falsificati

“Ma la nostra attività si è articolata anche in tutti gli altri campi di intervento che la nostra legge regionale ci assegna: tutela del consumatore, tutela della qualità urbana e rurale, tutela della vivibilità e della sicurezza urbana – ha sottolineato Fiore -. Campi di intervento che hanno portato la Polizia Municipale di Forlì ad effettuare, nel 2011, n. 2.996 controlli di polizia edilizia e di polizia commerciale”.

“Particolare attenzione viene altresì attribuita a tutte le fasce deboli di utenti della strada – ha tenuto a sottolineare il comandante -. Soprattutto pedoni, ciclisti, portatori di handicap. Lo scorso 2011 sono stati approntati 2 progetti volti a suscitare una maggior tutela per pedoni e ciclisti: alcuni nostri agenti hanno percorso ogni metro delle strade del centro storico evidenziando, all’interno di due report corredati di immagini fotografiche e consegnati al servizio competente del comune, particolari situazioni che, per criticità, costituivano un potenziale pericolo per gli utenti dei marciapiedi e delle piste ciclabili”.

“Parallelamente – ha proseguito Fiore - sono stati organizzati anche servizi mirati di educazione e prevenzione di comportamenti non corretti per automobilisti, pedoni e ciclisti attraverso 2 campagne informative con locandine, manifesti ed articoli apparsi sulla stampa locale e complessivamente sono stati comandati 492 controlli mirati alla prevenzione. Sulla sicurezza dei “diversamente abili”, si è lavorato molto lo scorso anno e si sta lavorando con ancora più determinazione in questo 2012. Nel 2011 i controlli hanno portato, da un lato, a contestare 706 infrazioni per soste in spazi riservati ad invalidi commesse da automobilisti non aventi titolo, dall’altro, a denunciare 2 persone che avevano falsificato il permesso”.

“La tutela di questa particolare categoria svantaggiata di utenti della strada è stata inserita per l’anno 2012 fra gli obiettivi previsti dal PEG – ha annunciato il comandante dei vigili di corso della Repubblica e porteranno nell’anno in corso ad effettuare controlli mirati su tutto il territorio comunale. Prevenzione ed educazione, ma soprattutto educazione. Quando si parla di educazione siamo portati a pensare ai nostri figli, ai bambini, ai ragazzi delle nostre scuole”.

Nel 2011 sono state svolte 168 ore di lezione in 14 classi di studenti. Proseguirà anche quest’anno la formazione per il patentino e per l’anno scolastico 2011-2012 è stato interamente rinnovato il progetto di educazione stradale, che ha come obiettivo una formazione più approfondita sull’uso corretto della bicicletta e del ciclomotore. Sono state programmate lezioni in 25 classi di 5^ elementare e 32 classi di 3^ media per complessivamente più di 200 ore e che vedranno coinvolti circa 1.350 ragazzi.

Nel corso della cerimonia sono stati premiati anche diversi agenti: l’assistente Scelto Lombardi Gianluca, l’agente Matteucci Mario, l’Assistente Scelto Bonesso Fabio, l’agente Paoletti Silvio, l’Assistente Scelto Parzanziani Ombretta, l’Assistente Neri Cristiano, l’agente Scotti Alessandro, l’agente Pompili Simona, l’agente Casadei Ivan, l’assistente Salmi Luca, l’agente Scelto Bandoli Monica, l’agente Giorgio Vito e l’agente Caiati Nicola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali, l'Emilia Romagna elegge il nuovo presidente: la diretta dello spoglio, tutti i dati

  • Rapina con la pistola e strattona la farmacista terrorizzata, arrestato nel giro di due giorni

  • L'auto sfreccia ad alta velocità, scatta l'inseguimento sulla via Emilia: alla guida c'era uno spacciatore

  • SuperEnalotto, sfiorato il colpaccio da oltre 67 milioni: si consola con una bella vincita

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

  • Elezioni, i programmi a confronto in 7 domande uguali per 7 candidati: queste le loro priorità e proposte

Torna su
ForlìToday è in caricamento