Litiga col nipote ed esplode un colpo di fucile: 77enne nei guai per minaccia aggravata

Al culmine di un litigio col nipote ha esploso un colpo di fucile. Un pensionato ravennate di 77 anni, residente a Forlì, è stato denunciato dai Carabinieri della stazione di Villafranca con l'accusa di minaccia aggravata

Al culmine di un litigio col nipote ha esploso un colpo di fucile. Un pensionato ravennate di 77 anni, residente a Forlì, è stato denunciato dai Carabinieri della stazione di Villafranca con l'accusa di minaccia aggravata. Il fatto è avvenuto nella tarda serata di mercoledì nella sua abitazione. Dopo una violenta discussione col familiare, ha preso il suo fucile da caccia, regolarmente detenuto, ed ha esploso un colpo verso l'alto.

Fortunatamente nella circostanza nessuno è rimasto ferito. Giovedì mattina, al termine delle formalità di rito, i Carabinieri di Villafranca hanno sequestrato l'arma e deferito a piede libero l'anziano all'autorità giudiziaria.

Potrebbe interessarti