Icaro riprova a volare: al via i lavori di restauro

Al via in questi giorni i lavori di restauro del Monumento di Icaro, tesoro dell'arte razionalista che fa parte del Complesso del Collegio Aeronautico. L'intervento è interamente sostenuto da aziende specializzate in edilizia

Al via in questi giorni i lavori di restauro del Monumento di Icaro, tesoro dell’arte razionalista che fa parte del Complesso del Collegio Aeronautico di Forlì.  L’intervento, interamente sostenuto da aziende specializzate in edilizia e restauri d’arte e da liberi professionisti del settore che presteranno la loro opera gratuitamente,  è coordinato dal Fondo per la Cultura del Comune di Forlì e ha il patrocinio del Comune di Forlì e della Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell'Emilia Romagna. Il progetto è autorizzato dalla Soprintendenza dei Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Ravenna, Ferrara, Forlì-Cesena e Rimini.

Le aziende, offrendo gratuitamente (in qualità di sponsor tecnici del restauro) la loro prestazione professionale alla città, sono ora impegnate nell'approntare il cantiere in cui tra qualche giorno prenderà il via la prima fase dell’intervento. A cura e carico di Proget Domus e Morosi è l'allestimento dei ponteggi che proteggeranno il monumento per tutta la sua altezza. Sulla base dei risultati di una serie di prelievi e campionature poi, HD System, Turoni Restauri, Fabio Bevilacqua, Mara Bianchi, Luciano Capanni daranno inizio alle operazioni di pulitura a cui seguiranno altre azioni che coinvolgeranno anche alcuni studenti del Liceo Artistico di Forlì.

Un altro importante partner scientifico collabora al progetto: l’Università di Ferrara (DIAPReM/TekneHub) ha realizzato gratuitamente il rilievo tridimensionale della statua e ha in programma incontri e lezioni con gli Istituti superiori e con le Imprese attive in città, sulle più aggiornate conoscenze e tecniche per il rilievo nell'ambito di un corretto intervento di restauro.

La preparazione del cantiere sarà completata con il montaggio di una scala che permetterà al pubblico (scolaresche, cittadini, turisti) di osservare da vicino la statua  durante i lavori, attraverso visite guidate, secondo quel modello di cantiere educativo sperimentale che il Fondo per la Cultura di Forlì ha fortemente voluto.

“ALI NUOVE per la città” –questo il nome del progetto ideato dal Fondo per la Cultura- si propone di sensibilizzare aziende, organizzazioni, Enti e singoli cittadini e stimolare ad un contributo in favore della conservazione, tutela e promozione del patrimonio artistico e culturale della città, secondo un nuovo modello d'intervento che ha una forte connotazione didattico-educativa, oltre che divulgativa. Pubblicazione, video educational, campagna di comunicazione, incontri aperti al pubblico, visite guidate, attività didattiche presso gli Istituti Scolastici, mostre, concorsi per le scuole e altre iniziative che ci si propone di organizzare necessitano di un sostegno economico: per questo è stata avviata una campagna di raccolta fondi. Il progetto (lavori di restauro compresi) non si avvale di alcun finanziamento da parte dell'Amministrazione Comunale, ma conta sulla generosità di imprese locali e cittadini per raccogliere i fondi necessari alla realizzazione delle sole iniziative collaterali sopra citate.
 
Nei prossimi giorni verranno lanciate le “Buone Azioni per la Cultura Speciali Icaro”, innovativo sistema di fundraising che punta sulla partecipazione diretta e concreta del cittadino al Progetto “ALI NUOVE per la città”. Secondo il motto “La cultura costa ma l’incultura costa di più”, pur nella consapevolezza delle difficoltà economiche che pesano oggi su ciascuno, il Fondo per la Cultura  si rivolge ai cittadini forlivesi, alle Istituzioni territoriali, alle Associazioni di categoria, alle Aziende ed imprese locali nella convinzione di trovare risposte positive.

Potrebbe interessarti

  • Top Hairstylist in città: scopri a chi affidare il tuo prossimo cambio di stile

  • Cattivi odori addio: ecco come pulire i bidoni della spazzatura

  • Evitare la bolletta salata in estate con questi 3 suggerimenti

  • Nausea e cerchi alla testa? 5 rimedi per far passare prima la sbornia

I più letti della settimana

  • Giovane harleysta morto sulla Cervese, la fidanzata in prognosi riservata. C'è un testimone della sciagura

  • Va alla scoperta delle bellezze rurali, un infarto lo uccide: la vittima è un volto noto di Forlì

  • Tragico incidente all'alba: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Tragedia nella notte: si schianta contro un albero, muore una 26enne

  • Ancora sangue sulle strade: sciagura in serata, muore un 28enne forlivese

  • Accertato un caso di Dengue a Forlì: scatta il Piano di disinfestazione contro la zanzara tigre

Torna su
ForlìToday è in caricamento