Forlimpopoli, note dalla Rocca: un augurio in musica per tutti cittadini

L'amministrazione comunale di Forlimpopoli ha subito fatto propria l'idea di Elena Canarecci, docente di flauto traverso della città artusiana

In queste settimane molti musicisti in tutta l'Italia hanno regalato le proprie interpretazioni dai balconi di casa come segno di resistenza e della volontà di fare comunità a dispetto della lontananza fisica cui costringe il covid-19. Per questo l'amministrazione comunale di Forlimpopoli ha subito fatto propria l'idea di Elena Canarecci, docente di flauto traverso della città artusiana, di tenere un breve concerto beneaugurante dagli spalti della rocca ordelaffa nella mattinata di sabato, a partire dalle 11,30  come augurio di buone festività pasquali per tutta la cittadinanza. Le note di Vivaldi, Bach e Mozart saranno diffuse in tutto il Centro dagli altoparlanti della Rocca e riprese per essere poi caricate sui social dell'Amministrazione comunale. La musica non si ferma, e con lei la speranza e il desiderio di tutti i forlimpolesi di ritrovarsi presto anche di persona per le vie della città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aereo ultraleggero precipita e prende fuoco: perde la vita la promessa del nuoto Fabio Lombini

  • La sciagura di Fabio Lombini, gli ultimi istanti di vita col sorriso ripresi in un video

  • Covid-19, amici o fidanzate non conviventi in auto: tutte le regole da seguire

  • Addio a Fabio Lombini, "Era esempio quotidiano di forza di volontà"

  • Virus 'clinicamente sparito' anche in Romagna? No, circola ma poco. Ecco cosa sta accadendo

  • Covid-19, il bollettino: un'anziana vittima a Forlì e un nuovo caso a Santa Sofia

Torna su
ForlìToday è in caricamento