Università, eletto il nuovo Rettore dell'Alma Mater: è Francesco Ubertini

Nato a Perugia nel 1970, Francesco Ubertini si è laureato con lode in Ingegneria Civile all'Università di Bologna nel 1994, dove ha conseguito anche il dottorato di ricerca in Meccanica delle strutture

Francesco Ubertini sarà il nuovo Rettore che reggerà l’Alma Mater dal 2015 al 2021. Al termine del turno di ballottaggio i voti espressi sono stati i seguenti: Ubertini 1.420,58; Gianluca Fiorentini 1.347,36; schede bianche 56,44. Aventi diritto 5.949; schede scrutinate 4.568. L'affluenza al voto ponderata è stata del 82,53%, di cui 85,79% personale docente/ricercatori (votanti 2.403 su 2.801 aventi diritto); 69,91% personale tecnico-amministrativo (votanti 1.989 su 2.847 aventi diritto); 58,09% rappresentanti degli studenti (votanti 176 su 303 aventi diritto).

Nato a Perugia nel 1970, Francesco Ubertini si è laureato con lode in Ingegneria Civile all'Università di Bologna nel 1994, dove ha conseguito anche il dottorato di ricerca in Meccanica delle strutture. Dopo essere stato ricercatore e professore associato, dal 2007 è professore ordinario di Scienza delle Costruzioni all'Università di Bologna, occupandosi di Scienza delle Costruzioni e di Meccanica delle strutture, con contributi teorici e applicati in numerosi ambiti dell’Ingegneria. Dal 2007 al 2010 è stato direttore del Dipartimento di Ingegneria delle Strutture, dei Trasporti, della Acque, del Rilevamento, del Territorio. Dal 2012 al 2015 è stato membro del Senato Accademico dell'Università di Bologna, come rappresentante dei Direttori dell’Area tecnologica, e componente del Gruppo Ricerca e del Gruppo Internazionalizzazione.

“Formulo a nome mio personale e di tutta l’Assemblea legislativa i migliori auguri di buon lavoro al professor Francesco Ubertini, nuovo Rettore dell’Università di Bologna - afferma Simonetta Saliera, presidente dell’Assemblea legislativa regionale, si complimenta con il nuovo Magnifico rettore dell’Alma Mater -. Sono certa che, nel rispetto delle proprie competente, non mancheranno forme di collaborazione fra l’Ateneo e l’Assemblea legislativa, per rafforzare la crescita e la coesione sociale delle nostre comunità”. Saliera ha poi parole di apprezzamento anche per Ivano Dionigi, Rettore uscente dell’Università di Bologna: “A lui va un grazie sincero per quanto fatto in questi anni alla guida dell’Ateneo”.

"Buon lavoro a Ubertini - dichiarata il deputato Marco Di Maio -. Un incarico importantissimo. Non conta molto il dato in sè, ma fa comunque piacere notare che a guidare l'università più antica del mondo sarà il rettore universitario più giovane d'Italia. Una figura decisiva anche per rafforzare la presenza dell'Università in Romagna, uno degli impegni da portare avanti con più energia. Non mancheranno le occasioni per collaborare, per consolidare i successi fin qui ottenuti e per raggiungere nuovi e importanti traguardi".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Fotografia, quarta grande mostra al S.Domenico con Scianna: "Forlì ed io? Ci siamo incontrati"

  • Cronaca

    Agenzia delle Entrate negli ex negozi da 'serie A': 12 vetrine spente che contribuiranno a uccidere il centro

  • Incidenti stradali

    Ciclista attraversa e viene trascinata per alcuni metri da un'auto: ferita una trentenne

  • Sport

    Montaguti al Memorial Pantani con la Nazionale, si mobilita il Fans Club: "Piadina, salsiccia e sangiovese per tutti"

I più letti della settimana

  • MotoGp, Valentino Rossi torna a divertirsi al Galliano Park: e fa il record della pista

  • Presa a pugni mentre fa jogging al Parco Urbano, terrore per una 44enne: individuato l'aggressore

  • Violento nubifragio nell'entroterra: le strade si trasformano in fiumi d'acqua e fango

  • Falciata sulle strisce pedonali da un'auto: è in gravi condizioni

  • Aeroporto, fissata la data della riapertura. La Lega: "Massimo sostegno". Il Pd risponde alle accuse del centrodestra

  • Picchiata mentre fa jogging, cittadino insegue l'aggressore: "Non arrendiamoci alla paura"

Torna su
ForlìToday è in caricamento