Furti nelle abitazioni, le indagini portano in un covo: trovata refurtiva per 38mila euro

Il materiale rinvenuto sarebbe il provento di almeno dieci colpi consumati tra i comuni di Forlì, Castrocaro Terme e Terra del Sole e Predappio

E' sospettato di far parte di una banda di albanesi, già individuata, responsabile di una serie di razzie tra novembre e febbraio nel Forlivese. Nell'abitazione di un operaio romeno di 37 anni i Carabinieri di Castrocaro hanno recuperato refurtiva per un valore di circa 38mila euro. Secondo quanto ricostruito dagli uomini dell'Arma, il materiale rinvenuto sarebbe il provento di almeno dieci colpi consumati tra i comuni di Forlì, Castrocaro Terme e Terra del Sole e Predappio.

La perquisizione è stata effettuata nella tarda serata di martedì. Tra la refurtiva 18 quintali di tavole in legno, risultate provento di furto commesso in un'abitazione il 12 febbraio ai danni di un imprenditore forlivese. Il legittimo proprietario, invitato in caserma, ha riconosciuto il materiale. Restituito anche un bidone di spazzatura e attrezzatura edile provento di furto messo a segno il 28 novembre scorso ai danni un 55enne di Predappio.

Altro materiale è ancora oggetto di indagini al fine di individuarne la provenienza e quindi la restituzione ai legittimi proprietari. Il 37enne è stato denunciato a piede libero con l'accusa di ricettazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale: 20enne si lancia nel vuoto e perde la vita

  • Tragedia sui binari, muore una 13enne. Traffico ferroviario in tilt: cancellazioni e ritardi

  • Un forlivese taglia il traguardo dell'Ironman 2019 tra i primi cinque

  • Il maggiordomo vince in tribunale ed eredita 4 milioni di euro

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Si schianta contro un furgone e resta incastrato sotto un'auto: grave un motociclista

Torna su
ForlìToday è in caricamento