Ruba un'auto di grossa cilindrata, la Polizia lo prende dopo un'ora: è in carcere

Dalle indagini è emerso che la proprietaria aveva perso le chiavi nel tragitto tra il parcheggio e la camera mortuaria. Una ghiotta opportunità per il pugliese, che si è così impossessato della vettura

Bazzica in Romagna da tempo ed ha precedenti per furti, rapine, porto di oggetti atti allo scorso, detenzione illegale di armi e falsificazione. Da lunedì si sono spalancate le porte del carcere di Forlì: gli agenti della Squadra Mobile l'hanno arrestato per furto d'auto aggravato. L'individuo, un brindisino di 44 anni, senza fissa dimora, aveva rubato un'auto di grossa cilindrata, una "Mercedes GLK" dal valore di circa 30mila euro, ad una donna che si era recata alla camera mortuaria dell'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Vecchiazzano.

E' stata la malcapitata stessa a chiedere l'intervento del 113. Subito si sono attivate le ricerche dell'auto, che si sono concluse dopo circa un'ora. La Mercedes è stata trovata parcheggiata nei pressi del casello autostradale di Forlì, a pochi passi dal chiosco di piadina. La vettura era chiusa a chiave. Non molto lontano i poliziotti hanno individuato un personaggio sospetto che si trovava al telefono. Subito identificato, è risultato noto alle forze dell'ordine con numerosi precedenti.

Con se aveva la chiave della Mercedes. "Si sono io il ladro - ha ammesso il 44enne -. L'auto era aperta e la chiave l'ho trovata dentro. Non c'è l'aggravante del furto, quindi mi denuncerete". Durante gli accertamenti all'interno dell'abitacolo il personale della Scientifica ha rinvenuto un biglietto: "Ho trovato la tua chiave. Ho aperto l'auto. Troppo fortunato". Una prova che ha inchiodato una volta per tutte il malvivente.

Dalle indagini è emerso che la proprietaria aveva perso le chiavi nel tragitto tra il parcheggio e la camera mortuaria. Una ghiotta opportunità per il pugliese, che si è così impossessato della vettura. Il giudice per le indagini preliminari (pubblico ministero Lorenzo Puccetti) ha convalidato l'arresto, disponendo la custodia cautelare in carcere anche alla luce dei numerosi precedenti dell'indagato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cacciatore ferito da spari durante una battuta di caccia: soccorso in gravi condizioni

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Stormi di migliaia di uccelli volteggianti sulla città, frastuono sugli alberi: la spiegazione del fenomeno

  • Altro colpo al commercio in centro: due chiusure a pochi metri nel cuore dello shopping

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • L'allarme suona, nella borsa spunta un portafogli rubato: "Potrebbe essere stato nostro figlio"

Torna su
ForlìToday è in caricamento