Auto come ariete per sfondare la vetrina: colpo da 20mila euro in una boutique

Gli investigatori hanno acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza

Colpo nel cuore della nottata tra mercoledì e giovedì al negozio di abbigliamento "Franca Leoni", in viale Roma. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, che indagano sull'episodio, una banda di tre banditi, col volto travisato, si è presentato all'ingresso della boutique a bordo di un'auto rubata, usata come ariete per sfondare la vetrina. Quindi in pochi minuti hanno razziato vestiti per un valore che si aggira intorno ai 20mila euro. I delinquenti sono quindi fuggiti in direzione della Tangenziale. Gli investigatori hanno acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza per ricostruire la dinamica dei fatti e chiarire la direzione di fuga. Non si esclude che sia stato un furto su commissione, di quelli a ridosso delle festività natalizie, con la merce destinata al "mercato nero".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Estorsione e corruzione: arrestati il vertice di Conscoop e un funzionario ministeriale

  • Cronaca

    Raccolsero 500 firme contro la nuova raccolta dei rifiuti. Ed ora? "Non è così male"

  • Cronaca

    Salute, rivoluzione per i nuclei di cure primarie: nascono gli ambulatori per i malati cronici

  • Cronaca

    Gli studenti del Liceo Artistico e Musicale: "No all'accorpamento con il Ruffilli"

I più letti della settimana

  • Dopo il tamponamento l'auto colpisce un palo e si ribalta: muore volto noto forlivese

  • Tragedia di via Bidente, secondo la Municipale chi ha causato l'incidente era ubriaco

  • Schianto in sorpasso tra più veicoli nel tunnel: chiusa fino in serata la tangenziale

  • Ancora uno schianto sulle nostre strade, questa volta è via Bidente il teatro dell'incidente

  • Travolge nella nebbia il camion dei rifiuti fermo a bordo strada: grave un 49enne

  • Oasi di Magliano, i Verdi: "Stop ai cacciatori, i cinghiali si catturano nelle aree protette"

Torna su
ForlìToday è in caricamento